Crostata glutenfree


Vi ricordate i RISOMIO in quel post si parlava di far diventare i frollini una frolla ed ecco fatto 🙂 In questa ricetta ho eliminato anche l’amido di mais ho semplicemente miscelato le farine senza glutine con la lecitina di soia e il risultato è stata una frolla molto friabile che non sò perchè mi riporta alla mente la torta sabbiosa, sarà che la consistenza di questa frolla è molto sabbiolosa, insomma provatela e forse capirete cosa intendo! Questo per me è un piccolo peccatuccio visto che ho usato la mia marmellata di pesche dove comunque anche se in quantità ridotta c’è lo zucchero che ho praticamente eliminato nelle mie preparazioni dolci tranne qualche rara eccezione! Prima o poi imparerò a fare anche le marmellate senza zucchero 🙂 E a tal proposito ho letto questo articolo davvero interessante sulle marmellate senza zucchero che vorrei leggeste e poi mi dite cosa ne pensate!

Ingredienti:
150 g farina di riso
50 g farina di miglio
50 g fioretto di mais
30 g lecitina di soia
5 g di cremortartaro (o bicarbonato)
60 g olio d’oliva
90/100 g sciroppo di mais
scorza di un limone
1 pizzico di sale
marmella di PESCHE (o quella che preferite)

Procediemento:
Mettete a bagno la lecitina in poca acqua come vi ho spiegato nei RISOMIO; setacciate le farine con il lievito e il sale, aggiungete la scorza di limone.
Aggiungete alla lecitana l’olio, e il malto, frullate il tutto per un minuto in modo che la lecitina si sciolga bene e il tutto diventi denso.
Versate il composto nelle farine ed impastate per poco fino ad ottenere una palla morida come la classica frolla, sarà un pochino più appiccicosa, se usate lo zucchero sicuramente sarà più compatta.
Fate riposare una mezzora e poi aiutandovi con della carta forno stendete la frolla ad uno spessore di circa 1/2 centimetro. 
 
 
Bucherellate la frolla che posizionerete nella tortiera, ricoprite con della marmellata, terminate con decorazioni a piacere ed inforate a 180° (forno caldo) per circa 30 minuti

L’ho trovata davvero deliziosa, e l’effetto sbriciolosa mi è piaciuto un sacco

in questa foto dovreste riuscire a percepire la friabilità 🙂

Si è conservata benissimo per 2 giorni :mrgreen: anche se l’avrei mangiata tutta in un giorno 😛 Scherzo ne ho anche offerto!
Ps per LU: si accettano eventuali correzioni e sostituzioni 😀

Annunci
Galleria | Questa voce è stata pubblicata in Dolci, Senza glutine e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

39 risposte a Crostata glutenfree

  1. supervig ha detto:

    Omeoculinaria, al massimo tre ingredienti hihihihihihi! 🙂

    • Chicca66 ha detto:

      Eccolo li ti aspettavo con la bacchettata 😀 hai ragione ha volte mi rendo conto di mischiare troppi ingredienti, ed è per questo che mentre ti lanciavo la domanda nascosta :mrgreen nella mia testa frullava già un altro tipo di frolla che se riesco sperimento oggi 🙂 Buona giornata Lu 😉

      • supervig ha detto:

        Bene, elimina tutto e tieni solo il necessario, riso, miglio, bicarbonato ( ma devi dargli un acido= 1 cucchiaio di yogurt soja) . Ma se fossi in te, ma non lo sono!, io metterei come legante una buona margarina vegan ed elimino pure il bicarbonato, meglio poco zucchero di canna che sciroppo di mais, impasterei al volo per 1 minuto per non ottenere effetto sbrisolona, lascerei riposare al fresco per un’ora e completerei con una bella marmellata di barbabietola rossa fatta in 10 minuti e senza zucchero (nè fruttosio che ti fa male ai legamenti) . Se fossi io però! 🙂 hihihihihihi

      • Chicca66 ha detto:

        Hai ucciso la mia crostatina sbrisolona che mi è piaciuta così tanto 😥 Ultimamente mi trovo bene con l’olio d’oliva anche per i dolci, marmellata di barbabietole mai assaggiata 😦 e nemmeno mai vista e sicuramente esiste solo nella tua dispensa per pochi eletti 😀
        I tuoi consigli sai quanto per me siano importanti e quindi la prossima volta proverò a cambiare procedimento anche se ripeto mi è proprio piaciuta tanto e anche Angelin (5 anni l’ha apprezzata molto ) 😉 Un abbraccio

    • supervig ha detto:

      addirittura uccisa!!!??? e allora non chiedermi di commentarti in publico hihihihih 🙂 e ricorda sempre che non è l’abbondanza, tipicamente consumistica e distruttiva, che fa grande il piatto di un cuoco, ma è la sapienza nell’utilizzare 3 soli ingredienti base per farne una ricercata armonia. Dai, Immaginati da sola in un bosco, e devi sfamarti 🙂

      • Chicca66 ha detto:

        Era una battuta 😀 capisco perfettamente il tuo messaggio che condivido, è solo che devi capire che grazie a te mi stò muovendo con alimenti a me nuovi e con i quali non ho dimestichezza come ce l’ho con la mia pasta madre, la prossima volta proverò a chiudere gli occhi ed ad immaginarmi in un bosco 🙂 dammi almeno atto del buon impegno no? 😉
        Ps: ribadisco, e te lo dico davanti a tutti, i tuoi commenti possono essere utili a tutti quindi esigo che se mi devi cazziare tu lo faccia anche in qui 😉

      • supervig ha detto:

        oramai mi conosci, non cazzio nessuno e rido sempre hihihihih! il tuo impegno è riconoscibile e ci vuole tanta forza di volontà per essere forti e un motore, stomaco, sempre pulito, per essere lucidi. bacio

      • Chicca66 ha detto:

        Grazie sei un tesoro 🙂 Ora più che mai ho bisogno di sentirmi forte e non posso permetermi cedimenti…Bacio anche a te

  2. Linda ha detto:

    Sei davvero magnifica Chicca. Le tue ricette mi intrigano davvero. Mi devo cimentare in questa crostatina DELIZIOSA. E’ davvero iutile l’articolo sulle marmellate senza zucchero. Grazie. Il tuo blog e ricco di informazioni interessanti. Ciao e buona giornata

    • Chicca66 ha detto:

      Grazie mille dei complimenti Linda, si l’articolo sulle marmellate credo possa far riflettere molto su quello che si trova spesso in commercio e viene spacciato per buono 🙂 Ormai buona serata anche a te 😉

  3. Ely ha detto:

    Chicca ciao! Sono Elisa, ti seguo da tanto ma non ho mai osato commentare. Mi reputo ancora una cuochina in erba nonostante io non sia proprio una ragazzina, ma nel senso in cui sono appassionata di cucina naturale e vegan da un paio di anni e io stessa lo sto praticamente diventando in maniera naturale, Sei la fonte di ispirazione di tante mie ricette, e idem anche la Felicia, siete proprio “avanti”! Insomma delle icone da seguire, insieme ad altri pochi personaggi che stimo tanto e che sto incontrando nel mio cammino di conversione.. e da tutti voi sto imparando tantissimo.
    Grazie per l’articolo sulle marmellate, sono molto a favore e portata per l’ home made, ma sulle marmellate non mi sono mai cimentata e ho sempre comprato quelle con il succo d’uva concentrato (frutta al 51%), ho sempre avuto il dubbio non si trattasse di un gran prodotto, ma non mi ero mai documentata sull’argomento, e adesso ne ho avuta la conferma e capisco perché é quasi impossibile trovare in commercio una marmellata 100% frutta, rende troppo troppo poco in termini di profitto. Quindi forza con le marmellate home made con dell’ agar agar per addensare e rigorosamente senza zuccheri, o con al limite l’aggiunta di un po`di malto di riso.
    Domandina inerente la tua ricettina: trovi fondamentale l’utilizzo della lecitina di soia? Non é mia abitudine comprarla..
    Un caro saluto!

    • Chicca66 ha detto:

      Carissima Ely addiritttura delle icone 😳 qui ti devi sentire come a casa tua e se hai voglia di commentare non ti devi creare nessun tipo d’imbarazzo, e poi perchè cuochina??? Qui abbiamo tutti da imparare sempre e tanto, sopratutto in fatto d’alimentazione, in primis per la nostra salute, per la salute del nostro pianeta e per i nostri amici animali!
      Per quanto riguarda le marmellate quest’estate vedrò di sperimentare, è chiaro e l’ampante capire che in commercio non si possano trovare marmelalte 100% frutta 😦 Vuoi mettere guadagnare meno per produrre prodotti migliori? Il bisness prima di tutto, ma nelle nostre casine è diverso, ma io stessa per ignoranza ho sempre pensato fino a poco tempo fa che le marmellate senza zucchero non si potessero fare perchè non conservabili come credo tutti sappiamo lo zucchero fa da conservante come il sale!
      Per quanto riguarda la lecitina no ti dico non è assolutamente indispensabile a tal proposito se ti interessa leggi questo post https://magiedichicca66.wordpress.com/2012/04/10/frollini-risomio/
      Ti aspetto ancora anche con i tuoi consigli 😉 Un salutone

  4. cucinoincina ha detto:

    Che bella frolla briciolosa…mi tenti l’assaggio!
    Non sarà di certo uguale, ma secondo te se sostituisco la lecitina con la farina di soia, in pari quantità o più, come viene?
    Per la marmellata sono sempre “in crisi”: quella acquistata è troppo dolce o piene di inganni zuccherini, quella home made va stracotta e mi dispiace cuocere troppo la frutta amandola soprattutto crudae poui c’è il problema della conservabilità, ma ho letto proprio l’altro giorno che si potrebbe cuocere la frutta che si vuole per 10 minuti per addensarla a piacere e poi congelarla e tirarla fuori al bisogno così non servono agenti conservanti come zucchero o simili. Solo frutta!! Non sembra male!! Magari proverò quando il fruttivendolo me ne regalerà di troppo matura, tu che ne pensi? 😉

    • Chicca66 ha detto:

      Ciao Marta, si direi che puoi provare a sostituire con farina di soia a questo punto farei farina di soia+farina di miglio oppure di riso, ma solo due farine…il suggerimento di Vig va tenuto sicuramente in considerazione 🙂 Sai che trovo non sia male l’idea di cuocere la frutta 10 minuti e poi congelarla. Io ho sempre fatto le classiche marmellate ma anche per me ultimamente il cruccio è la cottura troppo lunga per addensare, come detto quest’estate se avrò frutta buona a disposizione sperimenterò 😉

  5. Elena ha detto:

    Molto interessante questa crostata!! per le marmellate senza zucchero: ne ho già preparate diverse, dolcificando con succo di mela concentrato per.es…si conservano benissimo, sto mangiando adesso la composta fragole e rabarbaro che ho preparato 2 anni fa….molte idee su cosa e come preparare confetture con la frutta si trovano sul libro “Confetture al naturale” edito da Terranuova e sul blog Stelladisale..

  6. lallabel ha detto:

    Ciao Chicca!!!!
    come stai?
    Non riesco sempre a collegarmi, ma quando lo faccio e vedo queste meraviglie vorrei davvero trovare più tempo!(e fra poco ne avrò ancora meno..è questione di giorni 🙂 )
    In merito allo zucchero sono d’accordo con l’articolo, la cosa migliore però sarebbe usare le composte, anche se devo dire la verità, non so come si fanno..
    cioè, si può fare una marmellata 100% frutta? senza aggiungere nulla?ne succo di mela ne zucchero?
    Comunque la tua frolla è bellissima, rimando l’esperimento a data da destinarsi.
    Un bacio!

    • Chicca66 ha detto:

      Cara lalla, stò bene dai…non lamentiamoci, quelli che stanno male non stanno come mè 😀 Il tuo non avere tempo da come lo dici e legato al lieto evento??? Non ricordo bene! 😛 Si si possono fare le composte 100% frutta e proverò presto a farle 😛
      Un baciotto e in bocca al lupo per tutto 😛

      • lallabel ha detto:

        si si nascerà a giorni la mia seconda piccolina!
        Aspetto qualche ricettina sulle composte, visto che sono zero in marmellate e co.
        A presto e grazie sempre per queste delizie!!!

      • Chicca66 ha detto:

        Allora mi ricordavo bene 🙂 Augurissimi cara mamma 🙂

  7. saretta ha detto:

    Io farò anche i biscotti :DGrande Chicca!io amo le composte, senza zucchero!

  8. Felicia ha detto:

    E’ bellissima!!!!! una golosa e splendida crostata, complimenti 😛

  9. semplicementekiara ha detto:

    Dev’essere buonissima,oltre che molto bell…staccherei una di quelle stelle e la addenterei… :0)

  10. Flavia ha detto:

    I Commenti di Vig.. sono da Inchini.. Complimenti x le Info..
    La Crostata dalla Foto fa Pauraaaaaaaa..si sgama la Sbriciolosità..eheheh…!!!
    Bacio Amica

    • Chicca66 ha detto:

      Ciao tesoro, potresti provare a fare qualcosa di spettacolare e allo stesso tempo non troppo maialoso con le tue creazioni che aspetto al prossimo meeting 🙂 Bacio cucciola…come ti senti? Più leggera? 😀 .-P

  11. Raffy77 ha detto:

    La crostata con le stelline è bellissima 😉
    Uso anch’io questo trucchetto perchè siamo uguali…litigo con le striscie 👿
    Baci 🙂

    • Chicca66 ha detto:

      E si cara Raffy, ma prima o poi impareremo a fare ste strisce :mrgreen: il problema è l’impasto che non è malleabile come la frolla classica 😛 Baciotto
      Ps: sei bellissima anche in questa foto 🙂

  12. Paola ha detto:

    Briciolosa o no a me sembra una meraviglia!

  13. Elettra ha detto:

    Fantastica !!!
    Io ormai ti ho “copiato” l’idea dei biscotti come decorazione sulle crostate e l’ho fatta mia, mi piacciono troppo, puoi variarli ogni volta !
    Solo sulla pastiera faccio le strisce classiche 😉 …
    Baciotti,
    Ele.

  14. Paola ha detto:

    Ci sono ci sono mi connetto poco ma ci sono!

  15. unavnelpiatto ha detto:

    Brava Chicca, sei riuscita anche a realizzare una splendida crostata. Non uso spesso lo zucchero perché non faccio spesso dolci, nelle rare occasioni lo impiego per una migliore resa ma per le marmellate senza zucchero stai sicura che si possono fare, lo sai che io le faccio sempre senza zucchero e si mantengono una meraviglia… In più sono buonissime ^_^

    ps- Quando feci le crostatine senza glutine ricordo anch’io quella caratteristica sabbiosa, ma era proprio quella che mi piaceva… S scioglievano in bocca 🙂

    • Chicca66 ha detto:

      Mi ricordo le tue marmellate e come detto quest’estate se avrò l’occasione d’avere frutta in abbondanza mi cimenterò 🙂
      E si a me la caratteristica sabbiosa è piaciuta molto 🙂

  16. Herbs ha detto:

    deve essere goduriosissima, bravissima Chicca!
    mi piace un sacco quell’attrezzo che hai usato per bucarla *__*

  17. Pingback: Crostata ripiena di mele e noci (glutenfree)…e confessioni! | Magie Vegan di Chicca

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...