Focaccia senza lievito “con fermento di mela”


Come dico spesso bisognerebbe rinascere 1000 volte ma non sarebbe sufficiente per imparare tutto il sapere di questo mondo… Qualche tempo fa guardando una puntata della “Prova del cuoco” lo chef Renato Bosco  ha proposto un impasto per pizza usando come lievito un fermento di frutta, un lievito non lievito, adatto anche a chi è intollerante ai lieviti.
Come prima prova ho voluto seguire alla lettera il metodo utilizato da Bosco, ma proverò anche il sistema utilizato dall’amica Mara Donchi descritto QUI, con tibicos (kefir d’acqua).
Devo dire che come primo esperimento sono rimasta nel vedere lievitare bene l’impasto da me preparato utilizando la farina di grano khorasan SEEED, il sapore molto delicato ci è piaciuto molto.
Avendo paura di fare qualcosa che non piacesse ho dimezzato le dosi dato da Bosco, per la descizione non me ne voglia lo chef ho fatto copia incolla 😀

Ingredienti per il prefermento:
250 gr acqua 40°c
100 gr mela bio a pezzetti
20 gr zucchero di canna
Preparazione del
prefermento:
Mettere il composto in un vaso a chiusura ermetica per 24/48 ore(io l’ho lasciato 48 ore)  ad una temperatura di 30°C (nel forno con la luce). Quando il fermento sarà maturo prendere il 125 g occorrenti per l’impasto, (ne ho usato un po’ di più io), il restante fermento si può conservare in frigorifero e utilizzare per i successivi 6-7 giorni.
Ora bisogna preparare il pre-impasto.
Ingredienti pre-impasto:
125 gr farina di tipo 1
100 gr circa di fermento maturo
1 gr di sale
Preparazione del pre-impasto:
Preparare il preimpasto unendo il fermento, la farina e il sale. Impastare per bene e
lasciare a maturare per 12/15 ore a temperatura ambiente, io ho lasciato quasi 24 ore
Deve comunque raddoppiare.
                  
Ingredienti impasto:
pre-impasto
200 gr farina khorasan (o quella che preferite)
50 gr farina integrale farro spelta
200 gr circa acqua
7 gr olio evo
7 gr sale

Preparazione dell’impasto:
Trascorso il tempo di riposo mettere nell’impastatrice la farina, l’acqua, unire il pre-impasto e iniziare ad amalgamare in 1° velocità per 8 minuti circa, ho usato il mio kenwood, naturalmente potete fare il tutto anche a mano
Aggiungere il sale e infine l’olio e impastare in 2° velocità per altri 5 minuti circa fino ad ottenere una massa liscia.
A questo punto ho fatto di testa mia lasciando lievitare il composto per circa 6 ore, fino al raddoppio, ripeto non sapendo che gusto avrebbe avuto mi sono limitata a fare un focaccetta insaporita con del sale aromatico e un filo di olio
ho infornato a 230° con funzione vapore al 25% per circa 15/20 minuti…se non avete forno a vapore mettete un ciotolina d’acqua come ho sempre fatto anch’io prima d’avere questo forno 😉 😀
Bella dorata, non ha alveolatura come le mie solite focacce, ma ripeto è il primo esperimento vedremo i prossimi con tibicos 😉

Per chi non ha voglia d’impegnarsi con pasta madre o ha problemi con i lieviti questa è davvero una soluzione salutare e non impegnativa 😉 Forza ragazze sperimentate 😀
Un abbraccio a tutti e buona domenica ❤

Annunci
Galleria | Questa voce è stata pubblicata in Fermentati, Pane pizza e affini. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...