Burgher gritz con tarassaco (granella di saraceno)

La tarassaco mania impazza, tarassaco salutare, depurativo e buono sia cotto che crudo.
Vi avevo parlato del tarassaco in occasione di QUESTA INSALATONA, ho la fortuna di vivere in un posto dove il terreno che circonda la nostra casina è ricco di tarassaco che raccolgo fino all’autunno. Queste polpette sono nate pensando di far mangiare anche a Marco il tarassaco, crudo lo mangia ma cotto non ne vuol sapere e allora come fanno le brave mamma con i loro bambini cerco d’imbrogliarlo cammuffando le verdure 😀
e ha funzionato 👿 vederlo mangiare con gusto cose semplici e sane mi fa sempre piacere; per insaporirle ho messo un pochino di tonno, ne sono venute fuori delle polpettine davvero molto gustose.
Se ne avete la possibilità fate il pieno di questa verdura selvatica che la natura ci dona, certo da pulire è un po’ noiosa ma ne vale la pena.
Naturalmente ho usato la granella di saraceno gritz SEEEd se non l’avete potete usare miglio, quinoa o riso.

Ingredienti:
100 g di granella di saraceno
250 ml circa di acqua calda
sale
una manciata di tarassaco cotto  (cuocete poco)
100 g di tonno sott’olio (facoltativo)
1 uovo
1/2 cucchiaino di curry
1 cucchiaino di erba cipollina
una noce di ghee

Procedimento:
Ho tostato la granella andando poi ad aggiungere acqua calda e facendolo cuocere 5 minuti, ho poi tritato il tarassaco che avevo cotto in pentola a pressione per 3/4 minuti; in una ciotola ho messo tutti gli ingredienti (freddi), tutti tranne il ghee che ho usato per la cotturaPrima di formare i burgher ho lasciato riposare il composto, ho poi sciolto una noce abbondante di burro ghee (potete usare olio), anche se il ghee conferisce un aroma in più.
Le ho rosolate per alcuni minuti da ambo le parti,  servite con un insalata di tarassaco crudo e alcuni pezzetti di verdure fermentate

E ancora una volta buon appetito a tutti ❤

Annunci
Galleria | Questa voce è stata pubblicata in cereali e affini, Piatti unici, Polpettando, Secondi e basta e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...