Disidratazione grani di kefir d’acqua

Quelli che vedete qua sopra sono grani  di kefir d’acqua disidratati, o tibicos…ancora non ho capito la differenza  che c’è se li chiamo in uno o nell’altro modo 😀
Anni fa la mia cara amica Marilena mi donò i grani di kefir e per un po’ lo feci ma poi bevendolo solo io smisi di farlo e così fece lei!
Ora però anche a lei è tornata la voglia di farlo; come fare per ricambiare il dono che lei mi fece anni fa?
Cerca che ti ricerca notizie sulla conservazione del kefir sono incappata  nel blog:  COCCOLE CULINARIE    dove in un esaudiente post Nancy spiega come poter conservare i grani di kefir disidratandoli. Carissima Nancy grazie da parte mie e da parte della mia amica Marilena che ha potuto ricevere i grani intatti nella lontana Sicilia che da me dista credo più di 1300 km 😀 Spero che seguendo le tue indicazioni possano con pazienza resuscitare 😀
Farò un copia incolla del suo post per spiegare come fare a disidratare i grani…
Se avete l’essecatore e volete mettere a nanna o poter spedire i grani senza difficoltà questo credo sia il sistema migliore 😉

Se si osserva una temperatura veramente bassa, che non superi i 35°, i granuli si disidratano senza subire stress termico e cedono la parte acquosa molto lentamente. Alla fine, dopo almeno 24 ore, il risultato è simile allo zucchero di canna: cristalli ambrati perfetti per la conservazione fino ad un anno, vanno conservati preferibilmente in un barattolo di vetro chiuso ermeticamente.
E fino a qui, tutto bene. Ma se non avessi portato a termine l’esperimento fino alla fine non avrei potuto raccontare cosa accade dopo.
Ed eccoci all’ultima parte di questo racconto sulla conservazione del kefir. Dopo circa 15 giorni dall’essiccazione e conservazione dei granuli, ho prelevato 20 grammi di granuli essiccati e li ho posti in un piccolo contenitore di plastica per alimenti insieme a pari quantità di zucchero integrale mascobado e circa 100 g di acqua minerale. Ho atteso due giorni, controllando di tanto in tanto lo stato di idratazione. Poi, allo scadere delle prime 48 ore, ho scolato i granuli, li ho pesati constatando un aumento pari al 470% da quello iniziale. Cioè 20 grammi essiccati iniziali sono diventati 93 grammi di granuli reidratati. Ho rimesso i granuli in un barattolo con pari peso di zucchero e circa 200 grammi di acqua ed ho atteso altre 48 ore, controllando di tanto in tanto. Delle micro-bollicine di gas hanno cominciato a tempestare le pareti del contenitore, segno che tutto procede per il meglio e che il risveglio è in corso… Dopo altre 48 ore ho di nuovo scolato i granuli per poi creare di nuovo un bagno zuccherino nel quale immergerli per altre 48 ore. Sono trascorsi così i primi otto giorni ed i kefirini sono già molto attivi ma ancora non crescono come erano soliti fare prima del “sonnellino”.
Per moltiplicarsi hanno avuto bisogno di un’altra settimana durante la quale ho continuato a nutrirli con acqua e zucchero di canna, integrando anche con un fico secco tagliato a metà e poi mezzo limone biologico. Il risultato dell’esperimento mi ha dato davvero tanta soddisfazione perché adesso so di poter mettere a riposo i miei laboriosi kefirini.

GRANI ANCORA SVEGLI 😀

ANCORA SVEGLI 😀

Sono scuri xè ho usato dello zucchero di canna grezzo

DISIDRATATI E ADDORMENTATI DOPO CIRCA 12 ORE A 30°

Al contrario di Nancy i miei si sono disidratati in circa 12 ore ad una temperatura di 30°diventanto dei cristalli zuccherosi che ho messo in un sacchetto per alimenti e spedito tranquillamente da Lecco nella meraviglios Sicilia ❤
Ora cara Marilena aspetto di vedere il miracolo di Lazzaro 😀

Annunci
Galleria | Questa voce è stata pubblicata in kefir d'acqua e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...