Riso integrale con mandorle e rucola


Da quando vivo a Lecco ho la fortuna di frequentare la mia amica Raffaella che avevo conosciuto qualche anno fa, ma che la distanza ci faceva vedere molto poco, invece ora abitando vicine ci vediamo spesso e grazie a lei ho conosciuto un negozietto delizioso che fa parte del circuito UPM, che sta per “un punto macrobotico”sicuramente molti di voi conoscono la loro cucina e il famoso piatto unico, di tanto in tanto ci troviamo per pranzare insieme e chiaccherare 😀
Qualche giorno fa ci sono andata da sola e siccome era quasi mezzogiorno e a casa pur avendo già preparato un bel piatto di orzo e verdure mi sono presa uno dei piatti del giorno che consistema in un delizioso riso integrale con mandorle e rucola, mi è piaciuto davvero molto e ho voluto rifarlo arricchendolo di carote e cipollotto fresco lasciato fermentare, ricordate gli insalatini, ora comincia il periodo dei cipollotti e sono ottimi fermentati assieme a carote, rapanelli o daikon.
Marco ha aggiunto del tonno, vivrebbe a riso e tonno :mrgreen: Ma veniamo alla preparazione.
Se volete fatene in abbondanza è buono anche freddo il giorno dopo, ottimo se vi dovete fare la schiscetta da portare al lavoro 😉
Io ho utilizzato un riso integrale, ottimo fatto anche con il  riso rosso seminregrale SEEED

Ingredienti:
200 g di riso integrale o semi integrale
2 carote
un mazzetto di rucola
1 cipollotto bianco bello grosso
una manciata di mandorle pelate e tostate
sale
olio

Procediemento:
Come prima cosa preparate il cipollotto, affettatelo sottilmente mettetelo in una ciotolina salate e metteteci sopra un peso in modo che rilasci la sua acqua e si addolcisca, lasciatelo cosi almeno un oretta, se avete tempo anche due o più, rilascerà tutta la sua acqua e diventerà anche più dolce.
Fate cuocere il riso con un pò di sale, regolatevi in base al riso che usate per la cottura, una volta cotto scolate verstelo subito in una ciotola aggiungendo un filo di olio, girate bene e lasciatelo intiepidire.
Una volta tiepido aggiungete il resto degli ingredienti, le carote che avrete grattuggiato, il cipollotto strizzato, la rucola tritata e le mandorle che avrete fatto tostare con un pizzico di sale. Se non avete mandorle sbucciate vi basta farle bollire un paio di minuti e la pelliccina verrà via facilmente
Delizioso, questo piatto potrebbe essere un primo per il il picnik di Pasquetta, buono anche freddo, saporito al punto giusto, l’amarognolo della rucola si sposa perfettamente con le mandorle 😉
Questa ricetta la dedico proprio a Raffy con la speranza che il suo sogno si stia realizzando ❤ ❤
E con questa ricettuzza auguro anche una serena Pasqua a tutti quelli che mi leggono ❤

Advertisements
Galleria | Questa voce è stata pubblicata in cereali e affini, risi risotti e affini, Senza glutine. Contrassegna il permalink.

4 risposte a Riso integrale con mandorle e rucola

  1. Raffaella Scola ha detto:

    Sono veramente felice perché ora che abitiamo vicine riusciamo a vederci più spesso, per me è sempre un piacere incontrarti e chiacchierare 🙂
    Grazie per la dedica 🙂 ❤ Questo bel piattone di riso mi fa venire una fame!!! 😛 😉

  2. Chef V. ha detto:

    Fantastico! Lo proverò a breve 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...