Crostata alla ricotta di capra (vegetariana)

OLYMPUS DIGITAL CAMERA
Nemmeno quando consumano abitualmente formaggi avevo mai fatto una crostata con la ricotta. La voglia di provare a farla mi è venuta dopo che Lu mi ha consigliato di provare a riassaggiare la ricotta consentita anche al gruppo sanguineo A…ho scelto quella di capra perchè considerata più leggera; il mio intestino ha retto benissimo e devo dire che funziona sempre meglio grazie hai preziosi consigli che in ogni momento Lu mi elargisce🙂 Devo dire che il primo impatto con questo alimento non è stato dei migliori, il mio palato non più abituato a certi sapori era un po’ restio ma poi ho saputo apprezzare. Questa crostata verrà rifatta anche con il tofu e poi vi saprò dire😉
La ricetta originale mi è stata data da una collega del 118, io ho solo cambiato il tipo di ricotta e usato zucchero di canna,  naturalmente non farina 00 ma farina di farro integrale SEEED,  burro ghee invece del classico burro, voi potete usare quello che preferite ma meglio come sempre cercare di usare prodotti il più sano possibile, altra cosa questo dolce non è un dolce da tutti i giorni ma un dolce da una tantum😀

Ingredienti per la frolla:
300 gr di farina di farro integrale
120 gr di burro ghee
2 tuorli d’uovo
scorza di limone
un pizzico di sale

Ingredienti del ripieno:
400 gr di ricotta di capra (o quella che preferite)
200 gr di zucchero di canna
50 gr di uvette ammollate
1 cucchiaiata di pinoli
1 uovo intero+tuorlo
scorza di limone
cannella
un pizico sale

Procedimento:
Come prima cosa preparate la frolla che dovete fare riposare una mezzoretta, sulla spianatoia mettete la farina mettete al centro zucchero il ghee a pezzetti i tuorli, la scorza, il sale, impastare velocemente, se necessrio aggiungere un goccio di acqua, avvolgere nella pellicola e fate riposare nella parte bassa del frigo.

Mentre la frolla riposa preparate il ripieno: lavorate la ricotta con lo zucchero e le uova, aggiungete il resto degli ingredienti. Stendete la frolla, bucatela con i rebbi di una forchetta, riempite, livettate, terminate con le classiche strisce (non imparerò mai a farle) o fate delle formine come preferite, i cuori per me sono scontati visto che poi il golosone è stato il tastatore di questa crostata🙂
Infornate a 170° per circa 40/45 minuti.
OLYMPUS DIGITAL CAMERA
Se lo gradite potete ammollare l’uvetta in un liquore, tipo maraschino o rum, e una volta fredda spolverizzare con zucchero
OLYMPUS DIGITAL CAMERA
Anche se dolci coì sostanziosi li faccio raramente anche questa volta la mia porzione ha sostituito un pranzo e una merenda!

 

 

 

 

Galleria | Questa voce è stata pubblicata in Dolci e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Crostata alla ricotta di capra (vegetariana)

  1. Lux ha detto:

    Spettacolare per un B+ come me!! irresistibbbbillleeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee

    • Chicca66 ha detto:

      Ciao Lu finalmente riesco a risponderti…è stata una settimana parecchio impegnativa appena riesco ti scrivo in privato😉
      Si questa crostata è da rifare ma come detto sopra voglio provare a farla con il tofu…lo sai che per me il tofu è il tofu😀

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...