Ravioli di scarola

OLYMPUS DIGITAL CAMERA
Questi ravioli, o meglio non proprio questi, ma dei ravioli con lo stesso ripieno (ve li farò vedere in fondo) sono stati il primo del pranzo Pasquale, pranzo per me davvero molto importante non solo per le pietanze ma perchè ho conosciuto al completo quella che sarà, spero, la mia nuova famiglia 😳 E devo dirvi che è stato davvero bello e gratificante vedere persone che non mi conoscevano, apprezzare e mangiare senza nessuna sorta di pregiudizio quello che ho preparato, scusate ma mi stanno scendendo le lacrime 😥 pensando che fino a poco tempo fa ero demotivata perchè tutto quello che facevo veniva quasi sempre guardato con diffidenza e assaggiato come se fosse cacca :mrgreen:
Grazie amore per avermi dato questa opportunità, e grazie a tutta la tua bella famiglia per avermi accolta così 😳
Ma bando alle ciance veniamo ai ravioli, ravioli che avevo già fatto a Marco, quando mi ha chiesto di farli per Pasqua la sua frase è stata: “Se li ho mangiati volentieri io piacciono anche agli altri!” 😀 Già! Perchè credetemi sulla parola se vi dico che è un onnivoro davvero limitato :mrgreen: e preparargli da mangiare non è facile, o meglio è facilissimo se non ti preoccupi di cercare di variare…vero amore? 😀

Ingredienti per l’impasto:
300 g di farina di semola (o mix per pasta)
q.b. di acqua

Ingredienti ripieno:
500 g di scarola
200 g di tofu
30 g di burro di soia o olio
uno scalogno
peperoncino piccante

Per il condimento:
panna di soia (o quella che volete: riso, miglio ecc.)
50 g di uvetta
50 g di semi di girasole (o pinoli che costano troppo) 🙂
aglio
olio
sale
pepe o peperoncino

Procedimento:
Preparate l’impasto lasciandolo un pochino più morbido, altrimenti mentre preparate i ravioli si asciugherà in fretta e farete fatica a sigillarli. Fate la classica palla e lasciate riposare mezzora, il procedimento che vi avevo spiegato in QUESTO POST aiuterà chi ancora magari pensa che anche fare la pasta fatta in casa sia difficile 😉
Mentre la pasta riposa preparate il ripieno: scottate la scarola in acqua bollente salata, scolatela, strizzatela e passatela in padella con il  burro di soia e lo scalogno tritato; aggiungete anche il tofu sbriciolato,  salate pepate e cuocete per 5 minuti. Fate raffreddare, frullate il tutto.
OLYMPUS DIGITAL CAMERA  OLYMPUS DIGITAL CAMERA
OLYMPUS DIGITAL CAMERA  OLYMPUS DIGITAL CAMERA
Il ripieno deve essere bello asciutto, ricordatevi che la scarola deve essere ben strizzata, decidete voi la forma che preferite, l’importante è sigillare bene i ravioli se non volete perdere il vostro ripieno mentre cuociono 🙂 spolverate sempre con farina di riso in modo che non si attacchino, si conservano in frigo per un paio di giorni, oppure in frezer ricordandovi di farli congelare coperti da un canovaccio, altrimenti quando andrete a cuocerli tenderanno a rompersi, una volta congelati completamente potete metterli in un sacchetto.
Ora in una larga padella mettete un pochino dell’olio d’oliva o del burro di soia assieme ai semi di girasole, all’uvetta e all’aglio che poi toglierete, fate tostare leggermente, pochi minuti poi aggiungete la panna e un pizzico di sale.
OLYMPUS DIGITAL CAMERACuocete i ravioli in acqua leggermente salata, scolateli con una schiumarola direttamente nella padella con il sughetto, servite fumanti e se volete aggiungete una spolverata di pepe macinato frescoOLYMPUS DIGITAL CAMERAquesti sono quelli che abbiam mangiato io e Marco da soli 🙂 Il difficilone ha davvero molto gradito e se ha gradito lui 😀 andate sul sicuro e farete un bel figurone 😉
OLYMPUS DIGITAL CAMERA
Questi sono quelli preparati altrettanto amorevolmente per Pasqua!
OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Ho preparato anche QUESTA  FOCACCIA altrettanto apprezzata e  un dolce che vedrete in un prossimo post 😉

Annunci
Galleria | Questa voce è stata pubblicata in Primi piatti, Ricette delle feste, tofu. Contrassegna il permalink.

14 risposte a Ravioli di scarola

  1. shekkaballah ha detto:

    Mamma che buoni! Sai che io l’altro ieri li ho fatto con cavolfiori e seitan macinato? Telepatia? Mi manchi amica!

    • Chicca66 ha detto:

      Cucciolotto anche tu mi manchi sai? Dai che in giornata ci sentiamo fammi un bip o con skype e dimmi se sei a casina che ti chiamo io ❤
      Buoni anche col cavolfiore, io il seitan non lo tocco non ricordo da quando 😀 preferisco il tofu nei ripieni dei ravioli…bacione

  2. cucinoincina ha detto:

    anche io ho raviolato per Pasqua e per tutta la famiglia: ripieni di spinaci, ricotta di soia, lievito alimentare e saltati con panna di anacardi e salvia….una delizia unica che ha sorpreso tutti!!!
    viva i veg ravioli e l’amore dei nostri cari, vero e senza pregiudizi!! spero ti sia trovata bene…un abbraccio

    • Chicca66 ha detto:

      Grazie Marta 🙂 Boni anche con gli spinaci, sicuramente li rifaro anche in altre versioni visto che sono stati apprezzati molto 😉 Già viva i veg ravioli e l’amore dei nostri cari, senza ipocrisie e falsità! Io ho sempre messo tutto l’amore possibili in quello che facevo e che farò e spero dal cuore che la mia semplicità venga apprezzata! Un abbraccio anche a te tesoro 🙂

  3. Marianna ha detto:

    Che ravioli fantastici, quanto mi verrà voglia di far la pasta in casa li proverò! Capisco la tua emozione nel sentirti accolta ed accettata esattamente per quel che sei senza ma e senza se. Ho anch’io la fortuna di esser stata accolta dai parenti di mio marito con amore e felicità, senza tanti tristi e gratuiti giudizi…. E’ veramente fortunato chi capisce che vivere nell’amore è la cosa più importante perchè… così tutto è più semplice e meraviglioso!

    • Chicca66 ha detto:

      Grazie mille Marianna 😳 Già hai proprio ragione tristi e gratuiti giudizi…sapessi in questo anno le miei orecchie quanto hanno fischiato, ma ho imparato ha sentire ed ascoltare solo quello che mi dice il cuore! L’amore è l’unica cosa per cui valga la pena lottare tutto il resto è terreno e materiale, e mai in tutta la mia vita mi ero sentita così! Le mie giornate nonostante i probblemi vengono affrontate sempre con la luce della speranza grazie all’amore! Un abbraccio

  4. Cami ha detto:

    Sono contentissima per te e la tua nuova famiglia amorevole ❤
    La vita ti sta ripagando e tu la stai rendendo anche più buona con piatti sempre squisiti e gustosissimi! 🙂
    Io non ho proprio dubbi sulla bontà di queste meraviglie ^_^

  5. sensezia ha detto:

    Meravigliosi! Da quando leggo il tuo blog trovo sempre un sacco di spunti e di ricette che tanti onnivori si sognano 😉 eh lo capisco bene la dura realtá che si vive quando si fanno magiare agli altri cose “diverse”, tanto più se uno ci lotta tutti i giorni, ma…chi la dura la vince e direi che nel nostro piccolo siamo grandi vincitrici. Complimenti cara, sicuramente li proverò con il prossimo tofu autoprodotto!

    • Chicca66 ha detto:

      Grazie mille sensezia, mi fa molto piacere di poter dare degli stimoli per nuove creazioni, questi sono la veganizzazione di una ricetta classica alla quale io ho tolto semplicemente alcuni alimenti e ne ho aggiunti altri 😀 Sai io non lotto più come prima, mi sono resa conto che si ottiene di più semplicemente offrendo e donando quello che tu fai con amore…certo dall’altra parte devi avere chi apprezza il tuo lavoro senza diffidenza e pregiudizi…Un abbraccio e fammi sapere se li fai 🙂

  6. Sara ha detto:

    wow, che bontà!! bravissima Chicca, io adoro i ravioli, e cerco sempre nuovi ripieni!
    Dalla foto mi sembra di vedere che li hai chiusi con uno stampino da biscotti?
    un bacione!

    • Chicca66 ha detto:

      E si i ravioli sono davvero una sfida coi ripieni anche per me 🙂 Si i primi li avevo chiusi con uno stampino da biscotti mentri i secondi ho usato lo stampino classico da raviolo 😉 Un bacione anche a te 😀

  7. Pingback: Dolce amore alle fragole | Magie Vegan di Chicca

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...