Ravioli di boraggine con crema di noci

OLYMPUS DIGITAL CAMERA
Vi avevo già proposto dei ravioli alla boraggine in QUESTO POST dove vi parlo di questa erba che cresce anche in modo spontaneo. L’occasione di questa preparazione doveva essere una cena con amici, purtroppo rimandata causa neve, Graziella cara te li farò quando verrai col caldo 😉 Ma non è andato perduto nulla,  abbiamo fatto una cenetta intima col mio amore, il giorno dopo un pranzo a tre con la grande Flaka e poi ancora una cena con la Cri amica che aveva bisogno d’esser coccolata 😉
Tranquillo Lu non ho mangiato per tre volte di seguito questi goduriosssimi ravioli che sono stati davvero apprezzatissimi! Io li ho mangiati diciamo una volta e mezza :mrgreen:
Mi dispiace tantissimo non aver fatto le foto impiattati con la cremina di noci che era deliziosa, un motivo in più per provarli ragazzi non resterete delusi 😉
Sono contenta di riuscire a collegare questa ricettuzza alla rubrica proposta dalla mia amica Bibi nella sua Tavola Rotonda, come molti di voi sanno  i contest non sono proprio la mia passione, ma il suo in effetti non è un contest ma qualcosa di molto serio fatto semplicemente con la voglia di scambiare 4 chiacchere su argomenti che sò saranno sempre interessanti come quello scelto per il primo incontro e cioè il “BUONISMO”, ed è per questo che anche se all’ultimo momento ho deciso di partecipare! In fondo al post vi dirò cosa penso del buonismo!

Ingredienti:
300 g di farina di grano duro
acqua q.b.
300 g di borragine cotta
250 g di tofu al naturale
1 cipolla
un pizzico di aglio in polvere
olio
noce moscata
amido di mais (o altro addensante se necessario)

Per la salsina di noci:
crema di riso (o panna di soia)
noci
lievito alimentare in scaglie
sale
olio

Procedimento:
Come prima cosa preparate l’impasto per i ravioli, impasto che dovrà essere un pochino più morbido rispetto a quello che fate per la pasta, infatti per sigillarsi meglio i ravioli hanno bisogno di un impasto un pochino più morbido. Coprite con un canovaccio o con della carta traparente e fate riposare l’impasto che avrete lavorato almeno 10 minuti, meno se usate un impastatore, per almeno 30minuti.
Dedicatevi ora al ripieno, lavate bene la borragine e lessatela in poca acqua per pochi minuti, naturalmente se non avete la borragine potete sostituirla con spinaci o erbette o perchè no anche broccoli o verza.
Tritate finemente la cipolla, mettete un filo di olio in una padella, fatela appassire andando ad aggiungere anche il tofu sbriciolato con una forchetta, fate saltare il tutto per 5/10 minuti, aggiungete quindi la borragine ben strizzata e tritata, insaporite con l’aglio in polvere, la noce moscata e regolate di sale. Fate intiepidire il tutto poi frullate, se il composto non è ben asciutto aggiungete un cucchiaio o due di amido di mais.
Quando il ripieno sarà ben freddo procedete alla composizione dei vostri ravioli, usate la forma che preferite o se avete i raviolatori come i miei guardate QUI.
La salsina si prepara in pochi minuti, mentre i ravioli cuociono la preparerete, nel bicchiere del minipimer mettete la crema di riso assieme alle noci, al lievito alimentare e ad un goccio di olio, frullate il tutto; versatela in una larga padella, fate scaldare e quando i ravioli saranno cotti adagiateli nella cremina facendo roteare la padella fate aderire bene, servite ben caldi con del pepe nero macinato di fresco se lo gradite o del peperoncino 😉
OLYMPUS DIGITAL CAMERA
C’è chi ne ha mangiati nove 😀 Senza interessarsi troppo al sapere con cosa erano fatti, visto che le cose verdi non sono molto di suo gradimento 😀 E meno male altrimenti li mangiava tutti lui 😀 Poi va beh! Ha saltato il secondo non rinunciando al dolce però 😉
OLYMPUS DIGITAL CAMERA
Vi chiedo ancora venia per la mancanza delle foto con la crema di noci 😦
BANNER bibiE ora parliamo di buonismo:  quante ne ho incontrate di persone buoniste, convinte che agli occhi degli altri loro siano i migliori, il buonismo lo collego strettamente alla falsità delle persone, secondo me questi due termini vanno a bracetto. Vi racconto cosa mi è successo alcuni giorni prima di Natale, e lo racconto perchè  sò che con tanta cattiveria nel cuore qualcuno non gradito nel mio blog leggerà e spero possa capire che non sono il mostro o la zoccola che pensano o che vogliono far credere, ma semplicemente una donna come tante il cui matrimonio è finito semplicemente perchè era finito l’amore da ambo le parti, quell’amore che non siamo stati capaci d’alimentare in due! E ricordando che a tutti può succedere, mai dire mai! Giusto Bibi, sò che sai a chi stò pensando!
Molti di voi sanno che mi sono separata dopo 31 anni, tra fidanzamento e matrimonio, e tanti sanno quanto io abbia sempre rispettato e amato i miei suoceri come dei secondi genitori, beh! Suoceri che dopo la seraparazione non ho più visto ne sentito e assieme a loro cognati, ma il cuore mi diceva che comunque una telefonata per fare gli auguri di Natale la dovevo fare perchè comunque io con loro non ho mai avuto nulla…Risposta alla mia telefonata: “Cosa vuoi?” io: “volevo semplicemente fare gli auguri di Natale!” risposta: “non li voglio i tuoi auguri, non chiamare più!”
Queste le parole di mio suocero 😥 ti ho sempre voluto bene, mi sono sempre fatta in 4 nel momento del bisogno e rispettato e non meritavo questa risposta, ma va bene così, sò come la pensate ora! Mi dispiace solo di non avere più i miei genitori, perchè mio figlio avrebbe avuto un altro metro di misura nel valutare la situazione, anche se forse la maturita gli farà capire che non sono stata da sola la causa di tutto.
Queste persone però quasi tutti gli anni vanno da Padre Pio a pregare…buoni o buonisti???? Io credo che a volte si dovrebbero pregare di meno ma comportarsi quotidianamente nel rispetto di noi stessi e del nostro prossimo,o pregare veramente col cuore e forse il padreterno ci ascolterà! E io sono stata ascoltata perchè il destino mi sta dando un altra possibilità, mi ha fatto conoscere un uomo meraviglioso che amo con tutta me stessa e che mi ama 😳 … forse le cose dovevano andare proprio così!
Potrei dilungarmi nel parlare anche di amicizie fasulle e buoniste che sono miseramente finite, ma non ne vale la pena perchè sicuramente agli occhi di queste possono essere definita a mia volta buonista e forse lo sono davvero anch’io,  il giudizio al divino!
Grazie cara Bibi per avermi dato questa opportunità! 😉 Alla prossima chiacchera!
Ps: la scelta di questa ricetta è l’uso della boraggine perchè pur essendo un erba selvatica e infestante la ritengo un erba buona e non buonista 😀 Spero che le ospiti del tuo salotto gradiscano questo primo piatto scondito 😀

Annunci
Galleria | Questa voce è stata pubblicata in Pensieri e riflessioni, Primi piatti, Ricette delle feste, tofu. Contrassegna il permalink.

26 risposte a Ravioli di boraggine con crema di noci

  1. erbaviola ha detto:

    Wow, alla faccia del sassolino, ti sei tolta un dolmen! 😀 Ti capisco, questi comportamenti sono veramente stupidi e feriscono, purtroppo ne so più di qualcosa… e capisco anche il non detto. Sicuramente non è stato facile decidere di telefonare dopo che nessuno si era più fatto sentire, sicuramente hai dovuto poi fare i conti con l’essere stata disponibile ed essere accorsa qualche migliaio di volte, magari anche se avevi di meglio da fare e non ti piaceva così tanto, mentre loro non si sono fatti nessuno scrupolo a risponderti male e ferirti. Fa male anche sapere di aver voluto bene a delle persone che ora si vantano sicuramente di questa uscita maleducata e cattiva.
    Però sai cosa? In fondo lo sanno che sei migliore di loro, altrimenti non si arrabbierebbero così 🙂 Io noto sempre di più che si adirano soprattutto le donne e spesso, ahimé, è solo perché tu stai facendo qualcosa che loro non hanno mai avuto il coraggio di fare. E l’indipendenza, in una donna, fa paura sempre, soprattutto a quelli che si sono piegati a un matrimonio tiepidino, a 50 anni di pantofole e tv.

    • Chicca66 ha detto:

      E si cara Grazia, lo avevo detto che era un bel macigno o come dici tu un bel dolmen…e con questo ho chiuso davvero un capitolo della mia vita con tutti i ricordi belli e quelli brutti…già tu mi puoi capire! si è stato difficile decidere di telefonare ma il cuore mi diceva di farlo e son contenta d’averlo fatto, lo rifarei ancora…odio avere rancori e cose in sospeso a meno che non decida che non valga la pena andare a fondo, come è successo in altre situazioni alle quali ho semplicemente messo una croce sopra! Hai ragione quando dici che l’indipendenza di una donna a volte fa paura, ho fatto mesi in solitaria e sinceramente non mi ha mai fatto paura l’essere sola, mi sono semplicemente rimboccata le maniche e data da fare… questo non ha nulla a che vedere con la voglia d’amare nuovamente un uomo…amare credo sia un bisogno di tutti gli esseri e io non ne sono immune, ho bisogno d’essere amata e d’amare, non mi serve un uomo che faccia l’uomo di fatica, ho semplicemente bisogno d’avere vicino un uomo che mi faccia sentire viva e col quale condividere idee, pensieri e complicità…
      Ti abbraccio cara Grazia, e ti ringrazio ancora per avermi spronato a partecipare alle chiacchere di Bibi, forse non mi darei tolta questo ultimo sasso che mi faceva male nelle scarpe!
      E’ inutile che ti dica che quando sei a Milano potresti fare una capatina ache a Como, prima o poi forse ce la faremo! 😉

  2. Raffy77 ha detto:

    Ciao Chicca,certa gente non meritano nemmeno la tua arrabbiatura!!!
    Condivido tutto quello che a detto Erbaviola!
    Sei una tosta e questo dà fastidio ai buonisti!
    I ravioli sono meravigliosi!
    Baci 🙂

    • Chicca66 ha detto:

      Grazie Raffy, quante volte mi hai detto che sono tosta 😀 Ma lo sai, e te lo può dire il signorino qua sotto, a volte piango per nulla e ultimamente anche quando sono felice piango…non sono così tosta, a volte mi sento come un filo d’erba che potrebbe spezzarzi per una folata di vento improvvisa…Ti abbraccio carissima
      Ps: perchè non trovi un attimo di tempo e mi vieni a trovare? Ti organizzo un pranzetto leggero leggero come piace a te! 🙂 Bacioni

  3. Nello ha detto:

    Cara Chicca, quando avvengono situazioni non facili come la tua, e cioè la separazione tra due persone che si sono amate per un arco di tempo abbastanza lungo, è sempre difficile poi gestire le conseguenze, e le reazioni provenienti da tutte le parti interessate direttamente, o indirettamente (ex mariti, ex mogli, figli, fratelli, sorelle, suoceri, cognati, nuore, zie, cugini e tutto il resto della banda bassotti…). Ho letto tutto il tuo post, e credo che ognuno di noi, per quanto possa avere le proprie ragioni in una determinata circostanza, non deve mai di mancare di rispetto all’altra persona con cui si è condiviso un legame, sia esso matrimoniale o di altro tipo. A mio avviso tuo suocero è stato sgarbato e scortese nei tuoi confronti, la sua risposta delinea la posizione di una persona molto maleducata. Non voglio giudicarlo, tantomeno criticarlo, però da un uomo di tot anni, con una vita vissuta alle spalle, ci si aspetterebbe molto di più che un “Cosa vuoi? … non li voglio i tuoi auguri, non chiamare più!” nei confronti di una donna che ha vissuto per ben 31 anni con il proprio figlio…

    Non devi farti perdonare nulla, non devi scusarti o giustificarti di niente nei confronti di nessuno. Chi ti ha fatto passare (forse lo fa ancora) per una poco di buono, o una persona priva di sentimenti, non ti hai mai conosciuto realmente, e non hai mai capito un raviolo (tanto per restare in tema con la ricetta :mrgreen: ) di te, e della splendida donna quale sei! Lasciali perdere, e vai avanti per il tuo cammino, con orgoglio, e con la gioia nel cuore…

    In tutto questo, spero solo che tuo figlio non si lasci abbindolare da congetture maligne che qualche persona più avanti con l’età potrebbe facilmente inculcare nella testa di un giovane, il quale senza subbio sta attraversando anche lui un periodo non facile. Più che manipolarlo, bisognerebbe comprenderlo…

    Ciao Chicca, goditi il tuo amore! 😛

    Ps. ma quant sò bell ‘sti raviol *_________* me fatt venì na fam *________*

    • Chicca66 ha detto:

      Caro Nello sei il solito tesorone 🙂 Mi mangava il tuo parlare salernitano 😀 Non voglio più aggiungere nulla a quanto detto sopra, come già detto a Grazia ho chiuso un capitolo della mia vita, ora ho altro a cui pensare! Matteo se vorrà capire capirà…io sono sempre qui ad aspettarlo a braccia aperte, xè come detto sotto d’Andrea, è il dono più bello che io abbia avuto dalla vita…
      Ti abbraccio caro Nello, ti aspetto a Como 😉

  4. ravanellocurioso ha detto:

    omadonnachebuoni! Io amo i ravioli, la borragine e poi pure la crema!!! A parte che son bellisssssimi pure! Mi stai facendo venire una fameeeeeeeeeeeeeeeee. (Quanto ai parenti, peccato, ma in fondo, chissene! Che ognuno viva la sua vita felicemente. PS: complimenti comunque per il gesto e gli auguri.).

  5. saretta ha detto:

    Chicca mi fa molto piacere sapere di questa bella novità nella tua vita, forse basta avere fiducia, che dici?
    Sai che penso?Che se spargi bene no puoi altro che raccorgliene, presto o tardi!
    Ti auguro tanta gioia e…come vorrei avere a disposizione un bel mazzolone di borragine!Qui è introvabile se non facendo il mutuo…
    Ti auguro tante cose belle e tanta gioia!Un abbraccio
    Sara

    • Chicca66 ha detto:

      Già cara saretta io credo che il detto che dice chi semina vento raccoglie tempesta sia veritierò…io cerco sempre di comportarmi al meglio non di essere buonista, ma buona 😉
      Grazie ancora dal cuore un abbraccio anche a te ❤

  6. Barbara ha detto:

    ok.
    che ti amo lo sai già, e domenica finalmente posso anche sbaciottarti un pochino ^_^
    per il tuo post sono strafelice anzi di più, mi ritengo fortunata ad aver conosciuto eprsone come te, anche se non ci sentiamo spesso ci vogliamo bene e sono felice.
    sono felice e ti sono molto grata di aver partecipato visto come la pensi, ion realtà il mio è un contens/non-contest, perchè si vince qualcosa di importante (a mio avviso, libro usato a parte che è una cazzata): i pensieri delle persone che partecipano. Quando qualcuno mi regala un pensiero io mi sento ricca.
    Ti abbraccio forte, grazie davvero ♥

    • Chicca66 ha detto:

      Barbara cara, non vedo l’ora di domenica 😀 Anch’io mi ritengo molto fortunata sai, sono io che ringrazio te, se non avessi avuto questa opportunità forse mi sarei tenuta dentro questa cosa, e avrei avuto un peso sullo stomaco…quindi vedi: tutto accade per un motivo ed era scritto che tu proponessi questo argomento…e il tuo contest non contes è davvero fantastico con l0idea del libro! Tu poi a me lo hai già fatto un dono prezioso con un libro 😉
      Hai ragione è bellissimo quando qualcuno ci regala un pensiero!
      A domenica carissima! Baione dal cuore!

  7. Cami ha detto:

    Grazie Chicca per averci proposto questi ravioli fantastici, io non avevo mai assaggiato la borragine e visto che la trovavo da nessuna parte, me la sono piantata e alla fine dei conti ci ho fatto un bel risotto integrale per Adriano, devo recuperare i semi per ripiantarla 🙂
    Con la salsa di noci comunque devono essere stati goduriosissimi!

    Riguardo il buonisimo, anche tu hai detto la tua e messa al primo posto la tua esperienza… Beh bisogna davvero dire che di falsi buonisti ce ne sono davvero molti in giro. La Vita per fortuna ci ha riservato per noi anche qualche vera e buona compagnia, persone che invece di esserci solo quando credono ci sono sempre e comunque sostenendoci e supportandoci 😀
    Sai che sono felicissima per te e per la tua nuova e bella storia d’amore. Non è mai troppo tardi per tornare ad amare… 😀
    Mi auguro che Teo possa davvero capire le ragioni che hanno portato a questa separazione e che possa avere la maturità di non giudicare ma di comprendere e ascoltare!
    Tanti baci cara Chicca e guarda e passa, le persone che ti amano e apprezzano le hai sempre vicine, è questo quello che conta ^_^ ♥

    • Chicca66 ha detto:

      Cara Cami, se l’hai lasciata fiorire e son caduti dei fiori vedrai che non avrai bisogno di ripiantarla ne avrai tante piante 😉
      Per il resto come detto sopra non aggiungo altro…e si sono davvero fortunata ad avere vicino quei pochi amici sinceri che ho 🙂 Bacioni cucciola e grazie

  8. Cami ha detto:

    * e visto che NON la trovavo da nessuna parte

  9. ANDREA ha detto:

    … sai chicca, spesso e volentieri ci si scontra con persone che all’apparenza sono comprensive e si mostrano come amicizie, sono dell’idea che dobbiamo sempre avere rispetto di tutti, principalmente per poter essere in linea con la nostra coscienza, ed e’ con quella che poi dobbiamo fare i conti, e’ cosi’ difficile entrare nel merito di altre persone, non possiamo sapere quello che ognuno di noi si porta dentro,gioie, dolori, sofferenze, tutti noi siamo il frutto del nostro passato, a volte certe persone ci risultano antipatici, diffidenti, impauriti, ma questa e’ la natura del genere umano, non dobbiamo mai giudicare, perche’ come dici tu, non ne abbiamo il diritto, essendo anche noi dei semplici peccatori, per quanto riguarda la risposta che ti ha dato tuo suocero, be era da mettere in conto, la rabbia ed il rancore spesso porta a dar solo fiato a quando si apre la bocca, penso che con il tempo le cose si appianino, verrà il momento anche per poterne discutere serenamente con tutti loro, per quanto riguarda tuo figlio, ora esiste lo scontro generazionale, che tutti noi abbiamo già passato e vissuto, cerca di esserci sempre per lui, e’ la cosa piu’ preziosa, il piu bel dono che ti e’ stato dato, lascialo tranquillo, e si riavvicinera’, senza fare troppo rumore, ma tu te ne accorgerai, il resto……. che dire… sono felice che tu abbia di nuono trovato il meritato amore, sei una persona buona e ti meriti tutto il bene di questo mondo, ricordati sempre….. l’amore deve essere incondizionato, allora sarà vero amore……
    catene d’oro hai desideri che ho, per ritrovare un’ uomo o la sua ombra non so…….
    hai molte persone accanto a te che ti vogliono un sacco di bene……. vuol dire che sei sulla strada giusta…….
    ma che uomo sei, se non riprendi un barattolo di vernice ed insieme a me,e ricominciamo a dipingere questo mondo grigio, questo mondo cosi’ stanco, per l’amore che vuoi, per l’amicizia che rincorri da sempre,dipingiamolo di noi, zerofolli, zeromatti, a noi che basta un sorriso, una stretta di mano e a me che basta dirti …….. ti amo………

  10. Chicca66 ha detto:

    Amore….ecco sei riuscito a farmi piangere lacrime di gioia 😥 lo sai che le tue sagge parole sono condivise in tutto e per tutto e sicuramente andrà come dici tu!
    ….ricordi la sera che mi hai detto che in questo momento siamo sulla stessa carozza?…io ti dico che si, voglio prendere tutti i giorni un pennello diverso ed intingerlo in vernici di mille colori per dipingere il grigiore che ci circonda e rendere il tutto più sopportabile in questo momento un po’ particolare d’ incertezze…E te lo dico qui pubblicamente “TI AMO”, ti amo di quell’amore incondizionato che forse non avevo mai conosciuto prima…
    Ragazze/ragazzi vi presento ufficialmente il mio amore Marcoandrea 😳

  11. Chicca66 ha detto:

    Ps: dimenticavo oggi è il terzo anniversario del blog 🙂 Ringrazio davvero tutti quelli che quotidianamente mi seguono, ci sono giornate in cui ci sono fino a 1200 clic e la cosa mi fa davvero tanto piacere! Spero di continuare a potervi regalare ricette che possano esservi utili e che stimolino la vostra curiosità di cucinare cose diverse, questo sopratutto per chi non è vegano 😉 Un abbraccio virtuale a tutti!

  12. Sara ha detto:

    ciao Chicca! che bello leggere dal tuo blog che sei tanto felice e innamorata, sono felice anch’io per te sai? e tantissimi complimenti per questi ravioli, ora che ho imparato anch’io a farli almeno una volta al mese li preparo, fanno così “pranzo in famiglia”…
    (nessun commento invece per i suoceri, sarebbero oltraggiosi!!).
    Ti abbraccio forte!

    • Chicca66 ha detto:

      Ciao Sara, grazie dei complimenti per i ravioli 🙂 Si mi sento davvero tanto felice e fortunata ad aver incontrato Marco…come detto sopra stò avendo un altra meravigliosa occasione! 😉 Hai ragione non vale più la pena fare commenti per il resto 😉
      Un abbraccio forte anche a te nell’attesa di incontrarti nuovamente!

  13. shekkaballah ha detto:

    Sai come la penso, e cosa ti dico sempre. Quando la gente imparerà a non preoccuparsi della propria anima ma del bene degli altri questo mondo sarà un luogo migliore.Per la ricetta, sai che amo le paste ripiene…e questi raviolotti me li sarei slurpati di brutto!!!

    • Chicca66 ha detto:

      Vero, purtroppo a volte le persone pensano solo ed esclusivamente alla propria anima trascurando tutto quello che li circonda in modo egoistico….li rifarò e sarebbe davvero bello poterli far assaggiare anche a mamma Graziella 😉 Li farò ancora visto che li ha graditi moltissimo anche Marco 🙂

  14. natadimarzo ha detto:

    Che bei ravioloni! mi sa che il “raviolatore” che hai usato ce l’ho anch’io a giudicare dalla forma. Al disgelo li faccio anch’io, adoro il sugo di noci!.

    • Chicca66 ha detto:

      Ciao carissima, e si questo raviolatore ormai lo hanno in tanti 🙂 Io ne ho tre misure e devo ringraziare del dono il mio amico Mirko 😉 Perchè aspettare il disgelo puoi usare altre erbe al posto della boraggine 😉

  15. Flavia ha detto:

    • Chicca66 ha detto:

      Cucciola 😀 Boni è? Il rospone quanti ne ha mangiati senza fare troppe domande 🙂 Sai gli ho fatto anche altre versioni che ha molto apprezzato è la mia bella verdurina che proprio non riesco a fargli mandar giù… si va d’insalata (poca) e patate 😀 Bacione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...