Perle crudiste (e cena con le pazze furiose)! :-)


Sicuramente niente di nuovo per molti di voi, ma questi per me son stati i primi dolcetti crudisti, già fatti anche un’altra volta per due diverse occasioni; la prima una cena con due amiche davvero fantastiche e fuori di testa con le quali ogni volta si ride a crepapelle, Flavia e Samy (Samy prima o poi verrò anche a Londra vedrai 🙂 ) La seconda per il compleanno di Teo. Samy è tendenzialmente crudista quindi la nostra cena è stata molto verdurosa e maialosamente cremosa…Dopo vi spiego eh! Non abbiate fretta di sapere :mrgreen:
Nel dopocena ci ha raggiunto anche la mia amica Cristina che non ha potuto essere con noi prima, causa intervento alla sua mammetta alla quale mando un sacco di bacetti 😉 C’è un detto qui dalle nostre parti che spesso sentivo dire alla mia mamma: “tri don fan ul mercà de Saron” (3 donne fanno il mercato di Saronno) vi lascio immaginare in quattro 😀 😛 non era un mercato: ma un ipermercato 😀
La seconda occasione è stato il compleanno di Matteo ma di questo vi parlerò in un altro post perchè per il mio cucciolo ho fatto anche altro 🙂
E naturalmete ho sperimentato due versioni, questa che vedete è con uvette mentre la seconda versione l’ho fatta coi datteri, e sinceramente ho trovato golosissime tutte e due le versioni. La ricetta l’ho trovata in rete e ne esistono diverse varianti a voi sperimentare questi dolcetti velocissimi da preparare e ancora più veloci da mangiare 😉

Ingredienti:
125 gr di uvetta
200 gr di mandorle al naturale
qualche cucchiaio di cocco in scaglie
un cucchiaino di cacao amaro

Procedimento:
Come detto sopra potete usare indifferentemente uvetta o datteri, ammollare per almeno un ora l’uvetta. Trascorso questo tempo, frullare l’uvetta prima da sola, e poi aggiungere le mandorle e frullare fino a che non risulti un composto compatto che tende a staccarsi dalle pareti del frullatore. La ricetta prevedeva che i dolcetti venissero spolverati con cacao, io ho preferito metterlo all’interno e utilizzare solo il cocco come copertura.
Aiutandovi con un cucchiaino prelevare piccole quantità di composto, formate delle palline che passerete nella farina di cocco, uno dei vantagi di questi dolci è che possono essere preparati con largo anticipo e durano alcuni giorni (se ci riuscite 😀 ) 
  
Possono essere serviti immediatamente, oppure si possono conservare in frigo.  
Ho trovato questi dolcetti davvero molto versatili, ottimi per tutti i golosoni e allo stesso tempo salutari da gustare anche come snack rompi fame tra un pasto e l’altro…Voi che ne dite? 😛

E queste sono le due pazzerelle con il loro splendido sorriso contagioso durante la nostra cena, che ho definito maialosamente cremosa perchè come potete vedere Flavia stà pucciando (detto terra terra) un tronchetto di sedano nella VEGMAIONESE che le due porcelline si sono strafogate (non vi dico da quanto era quel vasetto) :mrgreen: oltre alla maionese c’era anche del GUACAMOLE naturalmente spazzolato anche quello!
Grazie ragazze e grazie anche a Cristina che ci ha raggiunto per gustarsi i dolcetti, la serata è stata davvero al limite dell’ indecenza 😀 si si avete capito bene indecenza…alla prossima ragazze! Naturalmente ci sono anche le serate serie… 😀 😀
PS: ho chiamato perle questi dolcetti perchè trovo siano davvero delle perle di golosità! Voi chiamate come volete 😀

Questa voce è stata pubblicata in Crudismo, Dolci, Senza glutine. Contrassegna il permalink.

30 risposte a Perle crudiste (e cena con le pazze furiose)! :-)

  1. ravanellocurioso ha detto:

    siete fantastiche … chissà che ghignate!

  2. Marilena ha detto:

    Questi te li scopiazzo spudoratamente…..sicuramente buonissimi!!!!

    • Chicca66 ha detto:

      Ciao Mari 🙂 Vai sul sicuro…son piaciuti a Teo e anche se raramente è ancora il mio metro di misurazione sulla bontà 😉 Un abbraccio alla mia adorata Sicilia 🙂

  3. Lo ha detto:

    mmm che buoni…salvo la ricetta per provarla subito..magari proprio per una cena pazza e divertente!

  4. Marta NewHorizons ha detto:

    adoro i dolcetti crudisti e pure le cene prevalentemente crude, fatta di verdure e salsette golose!! Alla prossima mi associo anche io 😉 una pazza in più che vuoi che sia!! grazie per gli auguri!!!

  5. Flavia ha detto:

    Ehehhe… Che Seratina..ehheh…!!! Dopo 5 Minuti…abbiamo iniziato il Concerto di Risate..ehehe…!!! Grazie a te Chicca.. Sempre un Piacere…!!! La Vegmaiosese era una bomba…eehhe…una vagonata di Golosità..ehehe..Bacini Amica !

    • Chicca66 ha detto:

      Eccola qui la mia pazzerella preferita 🙂 Alla faccia del concerto 🙂 E si avete proprio fatto onore alla vegmaionese, spero di rivedere presto Samy per replicare 🙂 Chissà che prima o poi non si possa fare un giretto a Londra 😉 Baciotto

  6. Felicia ha detto:

    Golosi dolcetti….. li proverò sicuramente….. interessanti e sulper golosi 🙂

  7. Pippi ha detto:

    Che buoni! sicuramente preferirei quelli coi datteri (vanno ammollati anche loro?)
    Che belle le tue ospiti, che bei sorrisi, ridere fa bene alla salute!
    😀

    • Chicca66 ha detto:

      Ciao Eli, si vanno ammollati anche i datteri, e ti assicuro che sono ottimi in tutte e due le versioni 🙂 Prova e fammi sapere 🙂 Ridere è sempre un ottima medicina contro ogni male della vita e con quelle due pazzerelle è impossibile non ridere 😉

  8. unavnelpiatto ha detto:

    Perle e’ il nome perfetto… Palline golose ricche ricche di gusto e di dolcezza 😉
    Ognuno ha il suo metodo per crearle poi si possono fare in mille modi e son sempre buone!

    Le serate indecenti, scherzose, allegre e pazze ci vogliono ogni tanto x rompere la routine e quelle due faccette promettono proprio bene eh eh 😀

    • Chicca66 ha detto:

      Grazie Cami! E si le serate così sono un toccasana…la routine bisogna romperla di tanto in tanto…e hai ragione quelle due facette sono esperte in sorriri, peccato che Samy viva a Londra e non sarà in Italia spessissimo 😦

  9. Raffy77 ha detto:

    Io dico che questi dolcetti sarebbero trooppo una tentazione! 😛
    Che belle facce sorridenti!
    Brave ragazze,le serate indecenti fanno bene al morale! 😛

  10. lacucinadellacapra ha detto:

    io li adoro questi dolcetti, il problema è che tendo ad abusarne…:D alla faccia di chi dice che i crudisti non assumono calorie!!!

  11. sara ha detto:

    mmmmhhh…questi sono pericolosissimi!!! brava Chicca!

  12. Ale ha detto:

    Le perle sono deliziose, con l’uvetta non le avevo mai fatte! ^_^
    E voi siete meravigliose! Go veeeeeeeeeg!!!

  13. ideeintavola ha detto:

    Sembrano buonissimi!! Non li conoscevo in questa versione, ma con il mascarpone, cacao e biscotti sbriciolati!! I pirottini anche tu li metti solo prima di servirli? perchè ho notato che se lasciati in frigo si aprono e perdono la loro consistenza!! baci Sonia

  14. notedicucina ha detto:

    Devono essere irresistibili! Noi facciamo dei bonbon simili a base di datteri e mandorle. Una vera delizia! Proveremo sicuramente presto anche la tua versione. Unico problema… uno tira l’altro! :-/

  15. Raffaella ha detto:

    wow crudisti si ma non dietetici ahahahha
    buoni davvero, complimenti

  16. Pingback: Cioccolatini alle nocciole | Magie Vegan di Chicca

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...