Pizza crudista


Ed ecco la mia prima pizza crudista 😀 Intendiamoci nulla a che vedere con la pizza classica, ma un piatto davvero molto particolare saziante e gustosissimo, non ero molto convinta della preparazione ma ho cambiato idea al primo assaggio 😀
La voglia di provare questa pizza è nata trascrivendo una ricetta che avevo visto su una rivista al Ti sana mentre aspettavo di gozzovigliare alla cena in cui Nicole e Bibi hanno spadellato 😀 Oltre a questa ricetta ho preso spunto anche della ricetta della raw pizza sul libro di Sara Guariniello  (alias Missvanilla) “Solo crudo”.
E’ una preparazione semplicissima l’unico inconveniente è l’attesa paziente della preparazione che richiede diverse ore, se non avete l’essicatore potete usare il forno ad una temperatura che non deve però superare i 40° per mantenere inalterati tutti gli enzimi degli ingredienti.

Ingredienti per base:
300 g di noci (da sgusciare) oppure metà noci e matà mandorle
250 g di zucchine
25 g di semi di lino
25 g di semi di canapa
acqua un goccio
sale

Ingredienti per condimento:
35 g di anacardi
1/2 cucchiaio di olio d’oliva
verdure miste a piacere

Porcediemento:
Il giorno prima tritate le noci, deve restare un composto granuloso, composto al quale aggiungerete le zucchine grattugiate e poi i semi di lino tritati con la canapa;
aggiungete un goccio di acqua e regolate di sapidità, dovete ottenere un composto morbido ma compatto che stendere sulla carta forno ad uno spessore di circa 1,5 cm e metterete nell’essicatore o nel forno per circa 12/13 ore
 
 
il giorno dopo girerete la vostra base pizza aiutandovi con una paletta e farete ancora essiccare un paio d’ore, il risultato sarà questo

preparare la salsina agli anacardi che avrete fatto ammollare per un oretta,
frullateli con un goccio di olio e un pizzico di sale, stendete il composto sulla vostra pizza

ora non dovete fare altro che farcire a vostro piacimento, potete mettere qualsiasi verdura, naturalmente tutto crudo, io ho optato per la rucoletta del mio orticello una carotina e tre funghi champignon, ma poi in fase di condimento ho aggiunto anche dei germogli di trifoglio

le verdure sono state condite con tamari e olio

cretetemi se vi dico che ho faticato a finirla quanto mi ha riempito, è stato un pranzo e la sera ho quasi saltato la cena quanto ancora mi sentivo sazia e sopratutto appagata 😛

Ps: è un piatto sicuramente ipercalorico ma considerate il pieno di omega 3 😀

Annunci
Galleria | Questa voce è stata pubblicata in Crudismo, Senza glutine. Contrassegna il permalink.

19 risposte a Pizza crudista

  1. Marta NewHorizons ha detto:

    Ottima idea!! Sarà pure cruda ma è stra ricca!
    Certo che 300g di noci tutte in un pasto forse è un po troppo 😉 Magari la provo ricavandoci tre mini pizzette dopo un’insalatona ! 😛

    • Chicca66 ha detto:

      Marta si è davvero straricco infatti come avrai letto non ho cenato la sera 🙂 Le noci ripeto erano col guscio quindi saranno diventate poco più di 100 g 🙂

  2. ricetteveg.com ha detto:

    La facciamo?!?! La facciamo?!?! La facciamo!??!?! :*

  3. erbaviola ha detto:

    Io la faccio con i semi di lino tritati, molte meno calorie e gustosa comunque, se ti va di provare 🙂
    La tua pizza comunque è bellissima!!! baci bella Chicca!

    • Chicca66 ha detto:

      Ciao Grazia grazie 😛 Avevo fatto i crakers con i semi di lino ma in effetti posso rifarla provando coi semi di lino così mi faccio meno sensi di colpa 🙂 Spero di vederti presto 😉 Un abbraccio carissima

  4. Lo ha detto:

    io sto imparando qualcosa….la tua pizza colpisce….sarei curiosa di provarla, ma non so se oserei….però potrei con un assaggio di mini pizzette….per rompere il ghiaccio 🙂

  5. Lindi Busato ha detto:

    bella la pizza e anch’io la proverò, visto che non ho mai fatto una pizza crudista… Brava Chicca 🙂

  6. Felicia ha detto:

    Intreressante!!!! non ho mai assaggiato una preparazione simile, mi incuriosisce….. sicuramente sfiziosa e buonissima 🙂

  7. Camiria ha detto:

    Beh con questa sai che mi inviti proprio a nozze, non ho mai provato la pizza crudista, così come ho preparato solo una volta i crackers di semi, perché nonostante abbia l’essiccatore, odio attendere tante ore e soprattutto consumare tanta energia elettrica ma qualche strappo visti i risultati si può fare… E poi ci si riempie e sazia anche con piccole dosi ^^

  8. Flavia ha detto:

    Sbavucchio…

  9. Raffy77 ha detto:

    Tante calorie con 100 gr di noci ma sicuramente calorie buone!!! 😉 😀

  10. ravanellocurioso ha detto:

    buona e molto interessante! E poi con il caldo, la scelta crudista vien quasi istintiva (peccato non avere l’essicatore!)…. ogni tanto compro dei cracker crudisti fatti da una bravissima ragazza in un centro sociale e devo dire che il sapore è sensazionale ed è vero che ti danno un senso di appagamento a lunghissimo termine ;-D

  11. Pingback: Snack crudisti alle carote | Magie Vegan di Chicca

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...