Pizza cime tempestose


Questa pizza è stata fatta in occasione di un incontro particolare… Una cena tra me e Matteo, dopo più di  un mese che non cenavamo insieme 😦
Il cammino sarà lungo e faticoso, devo e dovrò ingoiare tanti rospi, ma una mamma fa questo e altro per il bene del proprio figlio, l’amore tra un uomo e una donna può anche finire, ma l’amore di una mamma non potrà mai esaurirsi…

Ingredienti per la base:
250 g farina tipo 2
250 g semola senatore Capelli
50 g di okara secco
200 g circa di pasta madre (o cubetto livito di birra classico)
1 cucchiaino di malto d’orzo
3 cucchiai di olio d’oliva
10 g di sale
300 ml circa di acqua

Ingredienti farcitura:
1 mazzo di cime di rapa
100 g di tofu al naturale
1/2 cucchiaino di curry
1 spicchio di aglio
olive nere
funghi sott’olio
peperoncino
pelati o salsa di pomodoro
olio

Procedimento:
Miscelate le farine con l’okara e il sale, aggiungete la pasta madre assieme al malto e poco alla volta aggiungete l’acqua impastando fino ad ottere un composto morbido che non si attacchi alle mani, coprite e mettete a lievitare per 3/4 ore.
Mentre la pasta leivita preparate tutto il resto, sbollentate le cime di rapa con poca acqua, oppure a vapore, tritatele grossolanamente e fatele saltare pochi minuti con l’aglio, sbriciolate il tofu e fatelo saltare con il curry , aggiungetelo alle cime insaporendo con tamari o sale
   
il tutto deve saltare non più di 5 minuti, mettete da parte, riprendete l’impasto e stendetelo aiutandovi solo con le mani, facendo le classiche fossette con le dita, mettete solo la salsa di pomodoro date un giro di olio e infornate a 250° (forno caldo) per circa 20 minuti, abbassate quindi a 190° e proseguite la cottura per altri 10/15 minuti, estraete la pizza e distribuite quindi il composto di cime e tofu, mettete se volete qualche funghetto e qualche oliva, infornate ancora per 5/10 minuti.

Sfornate e gustate lasciandola intiepidire un pochino

Ps: purtroppo la metà destinata a Teo era con mozzarella, ma in questo momento non è la cosa importante, importante è che io riesca ad avere un dialogo con lui 🙂
Grazie amore per ogni volta che vorrai stare con me! TVB

Annunci
Galleria | Questa voce è stata pubblicata in Pane pizza e affini, Pasta fatta in casa e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

33 risposte a Pizza cime tempestose

  1. Marta NewHorizons ha detto:

    Che trancio ricco ed invitantissimo Chicca! Mi invoglia più la tua porzione che quella per Matteo: un anno fa non avrei mai pensato che avrei detto una cosa del genere 😉
    Dovrai avere tanta pazienza ed accoglienza, non conosco i motivi anche del suo raffreddamento nei tuoi confronti, ma se è sacrosanto che madri non si smetterà mai di esserlo, vale anche per i figli..Di mamma ce n’è una sola e tu sei una di quelle speciali!!…il passare degli anni però aiuta a capirlo! Un abbraccio forte!!

    • Chicca66 ha detto:

      Cara Marta nemmeno io, ormai 4 anni fa, non avrei mai pensato di diventare vegana e nemmeno che succedesse tutto il casino che stà succedendo 😦 Appena ho un attimo ti scrivo, sembrerà strano ma le mie giornate ultimamente sono pienissime 😉 Un abbraccio anche a te!

  2. Barbara ha detto:

    Chicca i momenti difficili possono anche durare molto tempo, come noi li affrontiamo e cosa ne traiamo fa la differenza però. Non abbatterti, non ne vale mai la pena…faccio parte delle persone che credono fermamente che non ci sono prove posteci di fronte che non siamo in grado di affrontare.
    La pizza con la mozzarella non è un dramma, considerato il valore che ha poi “questa” pizza.
    Ti abbraccio forte ^^

    • Chicca66 ha detto:

      Hai proprio ragione cara Bibi, la differenza stà nel come si affrontano le cose…mi sento stranamente serena, anche se sono ancora nell’occhio del ciclone, ma tutti i cicloni nonostante lascino devastazione a volte fanno pulizia di brutture e storpiature! Pian piano si ricostruisce e come hai detto tu non esistono prove insuperabili, basta volerle superare e non è nel mio carattere abbattermi non per nulla il mio cognome è battaglia 🙂

  3. TINe ha detto:

    Chicca, che trancio di pizza! Ma quanto pesa? A comprarlo in una pizzeria a taglio fa quasi 5€ secondo me!!!
    Leggo cose che non mi hanno entusiasmato: sapere che al momento hai un rapporto teso con quello splendido ragazzo che hai cresciuto è veramente un peccato! Tra due persone, ce ne è sempre una che fa il primo passo, e una mamma lo sa bene. Continua a perseverare e il momento passerà.
    Non posso fare altro che mandarti un abbraccio, nella speranza di rincontrarti presto (leggi “Veganfest”) e dartelo dal vivo.

    • Chicca66 ha detto:

      Non sò quanto possa valere il mio trancio cara TINe, sò solo che in pizzeria una pizza così me la sogno 🙂
      Purtroppo il rapporto teso con Teo non è l’unica casa, anzi con lui la situazione non è più così teso… Leggi l’aggiornamento che ho fatto sulla pagina “Su di me”
      Spero possano esserci altre occasioni d’incontrarci, ricordo con piacere il nostro incontro al primo raduno che fecemmo alla sagra del seitan 🙂 Un grazie dal cuore e un abbraccio anche a te 😉

  4. Ilaria Nenzi ha detto:

    Ciao Chicca!
    Complimenti per la tua pizza perchè è una meraviglia e, anche se non so bene cosa sia successo con tuo figlio,complimenti anche per l’amore che metti in quello che scrivi di lui.E’ sempre tanto bello sentire una mamma piena di comprensione e di voglia di “incontrare” suo figlio…sempre e in tutti i sensi nonostante le difficoltà!
    Passa a trovarmi se ti va sul mio blog : http://ilarianenzicounselor.blogspot.com/
    Buona giornata 😉
    Ilaria

    • Chicca66 ha detto:

      Ilaria ciao tesoro, diciamo che in questo momento mio figlio è la cosa primaria tutto il resto viene dopo…Ho dato una sbirciata veloce al tuo blog, verrò con calma 🙂
      Un abbraccio

  5. Cesca*QB ha detto:

    E’ proprio una pizza strabordante di bontà ^_^

  6. Felicia ha detto:

    Favolosa…….. una pizza come solo tu sai fare 😛 Bacione

  7. ElenaSole ha detto:

    Mia cara Chicca, mi deve esser sfuggi to qualcosa, letto questo post mi si è rattrippato il cuore, non sono come spiegare, ma la sensazione fisica c’è stata…
    La pizza unisce, e questa non è poi così tempestosa, fa parte di quegli eventi che ci vengono sottoposti per metterci alla prova.
    Un abbraccio forte, ma tanto forte.

    • Chicca66 ha detto:

      Cara Elena purtroppo il mio cuore in questo momento è più che rattrappito, ma piano piano tornerà ad elargire amore… è quello che penso anch’io, questa è un altra prova che la vita mi stà facendo affrontare e la stò affrontando a testa alta come sempre ho fatto nella mia vita! Sento il tuo abbraccio che ricambio 😉
      Forse il blog subirà delle trasformazioni, non lo sò quello che succederà, affronto le giornate giorno per giorno senza guardare al passato, senza pensare più di tanto al futuro, ma vivendo il presente 🙂

      • ElenaSole ha detto:

        E a me piace sentirti così!!! giorno per giorno, brava! E ogni giorno cogliere quel buono (magari è poco, ma c’è!!!!), e custodirlo nella propria esperienza!
        Ahahaahah!!! che ridere la tua battuta a Elettra sul “ciufolo”!!! non l’avevo mai sentita, mi fa proprio ridere!!!

  8. Graziella ha detto:

    Ciao cara ,con il cuore sono vicina,un mondo di auguri e mai perdersi d’animo!!! Baci Graziella

    • Chicca66 ha detto:

      Ciao mamma Graziella, grazie di questo pensiero che mi fa molto piacere, non è da me perdermi d’animo, sono sembre stata abituata ad affrontare le situazioni a testa alta e muso duro 😛 Un abbraccione
      Ps: quando verrai un po’ a Milano così potrò invitarti con il mio tesorone? 😛

  9. Elettra ha detto:

    Chicca, mi spiace veramente tantissimo per questo tuo periodo così infelice…
    … ma tu sei una guerriera, lo sai, non abbatterti, vedrai che ti capiranno ed accetteranno le tue convinzioni etiche !
    Un bacione ed un forte abbraccio,
    Ele.

  10. Herbi ha detto:

    bello questo trancio di pizza speciale, cara Chicca. E’ un piatto stracolmo d’amore, e si percepisce, anche l’altro trancio con la mozzarella.
    Non so cosa sia successo, ma mi dispiace molto leggere che c’è qualcosa che non va con tuo figlio. Spero che riusciate a chiarire tutto nel migliore dei modi e che possiate essere una coppia mamma-figlio affiatata. Nel frattempo ti mando un abbraccio.

    • Chicca66 ha detto:

      Grazie Herbi 😉 ORa sicuramente avrai capito cosa è successo…il problema è più complicato ma più i giorni passano e più io riesco ad essere serena per me stessa 🙂

  11. Ale ha detto:

    Ciao Chicca, che pizza meravigliosa!!! E’ carica di condimento, viene proprio voglia di addentarla!
    Mi spiace che il tuo cuore soffra in questo periodo … credo che la vita ci mandi dei segnali e delle prove e, alle volte, ce li sbatta in faccia con violenza, come a costringerci a fermarci e guardarci dentro e attorno. Così ti ritrovi una forza che non immaginavi che ti aiuta a superare tutto. E’ fantastico che tu sia serena ora. Ti auguro di ritrovare presto il tuo sorriso e il tuo nuovo equilibrio 🙂
    Un abbraccio

    • Chicca66 ha detto:

      Grazie Ale, ci stò lavorando quodidianamente anche se in certi momenti è dura… le difficoltà saranno tante sopratutto trovare un lavoro sicuro e stabile non sarà facile ma mi stò dando da fare e comunque come detto sopra sono tranquilla 🙂 Un abbraccio anche a te!

  12. Mimì ha detto:

    Chicca in questo momento così difficile credo veramente che la mozzarella sia la cosa meno importante.
    Spero vivamente che tu possa recuperare in maniera calma e tranquilla il rapporto con tuo figlio Teo.
    La pizza è squisita e Teo sa bene che ha una mamma cuoca fantastica.
    Nonostante, come hai ben detto (ed ora capisco quando mi dicevi di essere rimasta sola) due persone possano non amarsi più, l’amore per un figlio e per una mamma è immenso e molto più grande.
    Vedrai che tutto questo “rancore”, portato dalla non comprensione e consapevolezza, passerà presto. Anche lui ha bisogno di tempo per smaltire tutte queste tensioni!
    Ti stringo forte

    • Chicca66 ha detto:

      Cara Mimì io farò di tutto per Teo anche se non è facile far capire certe cose quando tu dici A e gli altri gli dicono B, lui è andato dove gli faceva più comodo…per rispetto loro vi risparmio i particolari che han portato a questa situazione e come detto più volte spero che il tempo insegni a tutti 😉 Un abbraccio

  13. Flavia ha detto:

    …Il Mio Pancino Ringraziaaaa….Mille Baciniii !!!
    Contenta x il Vostro Riavvicinamento…Bacio Teo

  14. marilena ha detto:

    Ciao Cesy, non so cosa é successo, ma qualsiasi cosa sia spero si risolva nel migliore dei modi e mi auguro di riverdervi presto qui tutti insieme. Un’abbraccio forte forte.

  15. Raffy77 ha detto:

    Ti sono vicina cara Chicca,mi dispiace veramente moltissimo per quello che stai passando.
    Un grande abbraccio 🙂
    E della pizza che dire…fameee!!! 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...