Quinoa con germogli di lenticchia


Un primo che diventa piatto unico visto la sua completezza nutrizionale ormai dovrei avervi parlato abbastanza delle proprieta dei GERMOGLI in questo caso ancora una volta di lenticchia. Vi parlerò invece della quinoa che considerata un cereale in realtà la quinoa è strettamente imparentata con la pianta degli spinaci e delle barbabietole e non con la famiglia delle graminacee come il frumento. La Bolivia ed il Perù sono il luogo di origine della quinoa; in questi luoghi la sua coltivazione avviene ancora secondo metodi tradizionali tramandati di generazione in generazione. La quinoa è una delle piante con più proprietà nutritive al mondo; anche se viene utilizzata come un cereale, a causa del suo contenuto abbondante di amido, tuttavia la quinoa non contiene affatto glutine ed è pertanto indicata nella dieta delle persone con problemi legati alla celiachia.
La quinoa è composta principalmente da: proteine, carboidrati, grassi, fibra alimentare.
Presenti anche alcuni minerali tra cui, particolarmente abbondante la presenza di magnesio, sodio, fosforo, ferro e zinco. Per quanto riguarda le vitamine presenti alcune del gruppo B, la vitamina C e la vitamina E.
Nella composizione della quinoa sono presetni due importanti aminoacidi: la lisina, importante per la crescita delle cellule cerebrali, e la metionina molto importante in quanto è essenziale nell’essere umano e va assunta tramite alimentazione, poichè il nostro organismo non è in gradi di sintetizzarla; la metionina svolge un ruolo attivo nella metabolizazione dell’insulina.
Potete trovare altre notizie interessanti QUI.

Ingredienti per 1 persona:
50/60 g di quinoa (si gonfia tantissimo)
80/100 g circa di germogli di lenticchia
1 cucchiaio di olio d’oliva
1 cm di radice di zenzero fesco
1/2 cucchiaino di curry
1 spicchio di aglio
3 foglie di alloro
1 cucchiaio scarso di concentrato di pomodoro
tamari o sale

Procedimento:
Naturalmente dove precedentemente preparare i vostri germogli di lenticchia, che volendo possono essere anche germogli d’azuki verdi, in una padella mettete l’olio con lo spicchio d’aglio, lo zenzero grattuggiato, il curry, l’alloro e il pomodoro.
Fate tostare leggermente, poi diluite con un goccio di acqua calda e cuocete 5 minuti.
Aggiungete i germogli di lenticchia e fateli saltare per 5 minuti non di più
 
 
a questo punto aggiungete la quinoa che avrete fatto precedentemente cuocere, seguite le istruzioni che trovate sulla confezionie, ammalgamate bene il tutto in modo che si insaporisca e servite magari compattando il tutto in una formina, la quinoa si presta molto bene secondo me ad essere servita in forma.

Questa voce è stata pubblicata in cereali e affini, Germogli, Piatti unici, Primi piatti e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

20 risposte a Quinoa con germogli di lenticchia

  1. Marta NewHorizons ha detto:

    Che bel tortino completo e gustoso! Dovrò ancora attendere prima di assaggiare la quinoa, ma intanto mi gusto virtualmente il tuo! 🙂

  2. Felicia ha detto:

    Bellissimo!!!!!!!!!!! un piatto completo e gustoso 😛

    • Chicca66 ha detto:

      Grazie Feli, lo sai che in questi giorni mi è davvero tanto difficile mettere insieme piattini gustosi da potervi proporre e il tuo consigliodi prendermi una pausa stà sempre più frullando nella mia testa 😦

  3. Cesca*QB ha detto:

    Deve essere un piatto gustosissimo ^_^

  4. Barbara ha detto:

    e qui casca l’asino ovvero io….non sono capace!! la quinoa è la mia bestia nera, mi viene sempre fuori un pappone informe e colloso…..prima o poi ci riprovo ma superare l’angoscia dell’ultimo risultato ottenuto sarà dura.. ^_^

    • Chicca66 ha detto:

      Come non sei capace 😦 Devi solo mettere il doppio di acqua rispetto alla quinoa utilizata poi cuocere, spegnere e lascoare gonfiare 🙂 Altrimenti vieni a trovarmi che te la faccio 🙂

  5. Raffy77 ha detto:

    Wow che piattino raffinato! 😀

  6. supervig ha detto:

    Ottimo, veramente ottimo. Piccola virata culinaria verso i GruppiSanguigni? bravissima 🙂

    • Chicca66 ha detto:

      Caro vig è da un po’ che cerco di virare, sono convinta che ogni gruppo sanguigno abbia la sua alimentazione tipo migliore, il mio problema è sempre il pane che adoro in tutte le sue versioni, si accettano suggerimento in merito per ottenere del buon pane con poco glutine 🙂

      • supervig ha detto:

        Sei GruppoA vero? ho bisogno dell’indice glicemico e della pressione rilevati prima di colazione……oppure aspetta un momento che mi sta arrivando un farina impalpabile di soja biologica apposta per fare prove. Ti farò sapere. Lux 🙂

      • Chicca66 ha detto:

        Si te lo avevo detto sono gruppo A, devo recuperare gli ultimi esami del sangue per vedere l’indice glicemico che se non ricordo male era abbastanza basto, per quanto riguarda la pressione non ho lo strumento ma tendenzialmente sono sul basso…ma come ti ho scritto ti scriverò con calma in privato 😉 Intanto grazie della tua squisita gentilezza!

  7. Herbs ha detto:

    bello bello questo tortino! deve essere anche saporitissimo.. complimenti!

  8. Mimì ha detto:

    E’ un bellissimo piatto nutriente 🙂
    Anche se sei sola sei riuscita e riesce sempre a deliziarti, continua così!!! ^^
    Forza Chicca!

  9. Pingback: Quinoa al rosmarino con borlotti | Magie Vegan di Chicca

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...