Rose salate con broccolo e semi


Questa focaccia la preparai il giorno del mio primo corso di cucina, quello sulla pasta, ero un po’ agitata e come potete vedere dalla foto le cimette di broccolo sono un po’ troppo abbrustolite, per non dire bruciate:-( Mi sono dimenticata infatti di mettere la mia solita ciotolina d’acqua nel forno durante la cottura e si è arrostita, ma fortunatemente non in modo irreparabile infatti una volta levate le parti troppo cotte il resto era davvero molto gustoso, e c’è una persona che credo possa confermare…  Flavia alla quale l’ho offerta per cena!
Via avevo gia proposto uan versione di  FOCACCIA arrotolata, è un idea simpatica per poter racchiudere all’interno quello che più vi passa per la testa.
Avevo ancora dei broccoli sbollentati rimasti dalla preparazione delle PAPPARDELLE ARAMOSE che mi son piaciute un sacco e devo dire che anche in questa focaccia hanno fatto una fine dignitosa 🙂

Ingredienti:
400 g di farina di farro spleta*
100 g di farina tipo 2
150/180 g di pasta madre
1 cucchiaino di malto d’orzo
300 ml circa d’acqua
20 ml di olio d’oliva
8/10 g di sale
300 g di broccolo (potete usare anche altre verdure)
1 spicchio di aglio
2 cucchiai di semi di girasole
2 cucchiai di semi di zucca
1 pizzico di peperoncino
tamari o sale
olio

Preparazione:
Vorrei spendere due parole sulla farina di farro spelta, che si impiega per la preparazione di prodotti da forno dolci e salati.
Si utilizza preferibilmente il farro Dicoccum per la pasta e per i prodotti che non richiedono un’eccessiva lievitazione (biscotti e crostate), e lo Spelta per i prodotti che richiedono invece una lievitazione maggiore (pane e torte).
Unendo farina di frumento nella misura del 50% si migliora notevolmente la lavorabilità e la propensione alla lievitazione.
Veniamo alla preparazione, setacciate le farine, unite il sale e l’olio, aggiungete anche la pasta madre che avrete sciolto con metà acqua e il malto; impastate fino ad ottenere un impasto morbido e liscio, coprite con canovaccio asciuttto+bagnato più copertina e mettete a lievitare al riparo da correnti d’aria per circa 4 ore.
Trascorso il tempo di lievitazione, l’impasto deve raddoppiare, stendetelo e ricopritelo con i broccoli sbollentati per 3 minuti, che avrete poi fatto leggermente insaporire assieme ai semi tostati per pochi minuti con l’aglio, il tutto insaporito con del tamari o sale

arrotolate il tutto ben stretto, tagliate quindi il rotolo a fette di circa 4 cm, disponete le fette in una teglia in modo che rimangano ben vicine, lasciate lievitare ancora un oretta, se volete prima d’infornare potete dare na spennellata d’olio

infonate a 250°(forno caldo) per circa 20 minuti, non dimenticate la ciotolina di acqua per creare umidità, poi abbassate a 190° per altri 20 minuti

Peccato per le piccole bruciacchiature 😦 dentro era morbidissima e sofficissima 🙂

Annunci
Galleria | Questa voce è stata pubblicata in Pane pizza e affini, Pasta madre e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

18 risposte a Rose salate con broccolo e semi

  1. Marta NewHorizons ha detto:

    Ma quali bruciature?! Se non lo avessi detto chi si sarebbe accorto!!
    Mi piace un sacco fare la pizza di rose con tanti ottimi ripieni come questo; mi hai fatto rivenir vogliaaaaaaaaa!
    PS: Ti arrivano i messaggi dei miei nuovi post? Ora dovresti essere registrata 😉

    • Chicca66 ha detto:

      Vi faccio un saluto veloce prima di uscire per ultima serata corsi 🙂
      Marta e dai io lo vedo dalle foto il broccolo un po’ troppo arrostito :mrgreen:
      Non ho scaricato la pasta oggi poi ti faccio sapere 🙂 Grazie lo sai che io e la tecnologia non andiamo daccordo 😛

  2. TINe ha detto:

    Ma che meraviglia….ottimo bouquet di “fiori” 😉
    Buon week end Chicca!

  3. Luby ha detto:

    Saranno pure bruciacchiate ma…io le mangerei al volo!!!!!!

  4. Barbara ha detto:

    mi piace molto e questa provo a farla. il trucchetto della ciotolina d’acqua nel forno è davvero utile, mi spieghi come lo posizioni, quanta acqua ci metti, se usi un pirex…eccetera?
    grazie attendo impaziente ^^

  5. Herbs ha detto:

    bravissima Chicca, la lista delle ricette da copiare si allunga!
    queste rose sono bellissime, non vedo alcuna bruciatura, solo un pasto gratificante,degno di essere addentato! 🙂

  6. Raffy77 ha detto:

    Gnam gnam gnam!!! eh eh :mrgreen:

  7. Mimi ha detto:

    Avevo letto della farina di farro spelta, curiosa!
    Riguardo le cimette bruciacchiate che dire, io non vedo nulla a me sembra tutto perfetto e gustoso!
    Queste preparazioni sai che mi incuriosiscono e ne provai anch’io una versione con broccolo e carote… Era la mia spirale rustica!
    Sempre sfiziose queste ricette!

    • Chicca66 ha detto:

      Mimì troppo buona, io metto gli occhiali ma anche senza il broccolo lo vedevo un po’ troppo cotto 😛
      Io sai che vado matta per queste preparazioni 🙂 Il pane è la mia rovina 🙂

  8. Natadimarzo ha detto:

    Dev’essere buonissima! Pane e verdure, mi piace come accoppiata, a partire dal pane e pomodoro! 🙂 da copiare!

  9. paola ha detto:

    Capito solo oggi sul questo blog!complimeti ricette favolose!
    Ho adottato la pasta madre da 5 giorni, più per curiosità che per reale desiderio di fare pane e affini perchè le mie passate esperienze con altri lieviti (birra) avevano dato risultati non molto apprezzati in casa.
    Con la pasta madre è un’altra cosa!sforno cose nuove ogni giorno!ora ho adocchiato le tue rose e credo che sabato i primi peperoni bio del G.A.S finiranno così…giusto una cosina legggera per combattere questo caldo!

  10. Chicca66 ha detto:

    Ciao Paola e benvenutissima nel mio blog è sempre bello avere nuovi lettori 🙂 Fammi sapere le tue rose ai peperoni come ti vengono 🙂 Vedrai con l’esperienza sfornerai un sacco di delizie le idee in rete non mancano di certo per potersi sbizzarrire e se ti fa piacere ti consiglio di sbirciare anche “le delizie di Feli” della mia amica Feli che grazie alla p.m. che le ho regalato l’anno scorso sforna dei veri capolavori 🙂
    http://ledeliziedifeli.wordpress.com/
    Ti aspetto quando vuoi, un salutone!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...