Crostata alle uvette


Vi ricordate la CROSTATA CON GLI AZUKI, anche per questa crostata ho usato la stessa frolla che trovo sia davvero fantastica, friabile, gustosa e sopratutto senza zucchero addolcita con malto. Ho voluto comunque proporvi anche questa semplice farcitura che è stata gradita decisamente di più degli azuki 😉

Ingredienti:
300 g di farina integrale tipo 2
15 g di cremortartaro
1 pizzico di vaniglia in polvere
1 pizzico di sale marino integrale fino
la buccia grattugiata di ½ limone biologico
50 g di olio d’oliva (oppure di mais)
90 g di malto di cereali
90 g di succo di mela o pera (ho usato mela)
q.b di marmellata di mele
50 g di uvetta ammollata

Procedimento:
Preparate la frolla miscelando tutti gli ingredienti solidi in una ciotola, mentre unirete quelli liquidi in un bicchiere cercando di ammalgamarli bene assieme.
Unite alla farina lavorate fno ad ottenere un impasto dalla consistenza non appiccicosa, impasto che stenderete su un piano leggermente infarinato oppure come faccio io per non rischiare pasticci e attaccamenti vari, su della carta forno.
Solitamente faccio un disco delle dimensioni della tortiera come vedete nella foto qui sotto;  dopo averla bucherellata farcite con la marmellata mischiata con le uvette ben strizzate, ho pensato che le uvette si sarebbero sposate benissimo con la marmellata di mele e in effetti era davvero buona
infornate a forno caldo 180° per circa 35/40 minuti, deve diventare bella dorata
ottima a colazione, ottima con un bel tè o quando preferite voi 😉

Annunci
Galleria | Questa voce è stata pubblicata in Dolci e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

33 risposte a Crostata alle uvette

  1. Felicia ha detto:

    Buonissima!!!!!!!!!!!!!! l’aspetto è meraviglioso, gustosa, coccolosa, perfetta in ogni momento della giornata 😛 bacione

  2. sissa ha detto:

    Ciao, si trovano idee veramente interessanti qui da te. Ho già preso spunto dei burgher di ceci e ora questa questa frolla….
    La scorsa settimana ho preparato le polpette di lenticchie. Semplici con aromi e pangrattato nell’impasto. Buone ma… mancavano di carattere.
    Ci voglio riprovare, hai percaso qualche idea per renderle più sfiziose?
    Buona giornata e a presto!
    Sissa

    • Chicca66 ha detto:

      Ciao Sissa benvenuta nel blog, verrò a trovarti con calma nel tuo che ho già sbirciato 🙂
      Qui nel blog trovi un sacco di polpettamenti digita burgher o polpette e sicuramente avrai qualche idea 🙂 Le spezie e gli aromi comunque aggiungono sempre quel tocco in più 🙂
      Un salutone

  3. Ambrosia ha detto:

    Ecco un’altra ricetta deleteria di prima mattina….. 🙂 mi segno la pastafrolla vegan così appena finisco i biscotti che ho in casa mi cimento nella crostata! Ho anche la marmellata di mele in casa…ehehehe il tuo è un invito!
    Buona giornata ad entrambe!

  4. Mimì ha detto:

    Bellissima la tua crostata, una frolla leggera con una farcitura golosa e morbida!
    Bellina poi con le stelline! ^^
    Mi piace!

  5. Herbs ha detto:

    beh dai, allora ditelo che volete che mi metta a sbavare così, incontrollatamente!
    oltre che bellissima da vedere credo che sia un trionfo di sapori! bravissima Chicca!!

  6. Silvia P. ha detto:

    Che fame!!! Uff proprio alle quattro mi metto a leggerla…

  7. Pippi ha detto:

    che perfezione Chicca!

  8. Stefano Panzarasa ha detto:

    molto ecozoica! per me con olio d’oliva!
    le stelline sono carine da vedere, ma per mangiare preferisco la classica griglia!
    Sicuramente un dolce che rasserena l’animo, e fortunato chi se lo sbafa!
    😉

  9. MaVi ha detto:

    ehm… sono MaVi… ero al pc di Stefano e mi è partito l’invio distrattamente…
    ora me ne vado a nanna, prima che ne combino qualcun’altra…
    😉

    • Chicca66 ha detto:

      MaVi grazie 🙂 L’olio d’oliva è perfetto se si usa un buon olio d’oliva delicato non si sente per nulla, come detto sopra a Mimì la griglia non riesco a farla 😦

  10. Marta NewHorizons ha detto:

    Che buona crostatina di mele, anche io ho in mente di orientarmi al malto al posto dello zucchero seppur di canna integrale, ma devo aspettare di rientrare per trovarlo… brava Chicca ed è anche venuta molto bella! Come mai così tanto lievito? Io nelle crostate ne metto una puntina…

    • Chicca66 ha detto:

      MArta ben tornata 🙂 Aspettiamo il reportage tailandese 🙂
      possibile che in Cina non esista il malto??? In questo caso credo che il lievito conferisca la friabilità tipica di questa frolla solo un pizzico non basterebbe 😉

  11. laura4 ha detto:

    Foto bellissime….solo a guardarla vien voglia di farla..ma soprattutto di mangiarla!!!! Spero di trovar tempo nel fine settimana per trasformare questo buon proposito in realtà! Grazie per la ricetta!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    • Chicca66 ha detto:

      Ciao Laura benvenuta nel blog 🙂 Se la fai facci sapere se ti è piaciuta 🙂

      • laura4 ha detto:

        Ebbene come promesso l’ho provata!!!! e devo dire che per essere uno dei primi dolci vegani che faccio…il risultato è stato soddisfacente!!! purtroppo non avevo succo di mela e ahimè lo sostituito con succo d’aracncia…questo ha reso un po amarognolo l’impasto della frolla…ma la consistenza è ottima! e il ripieno…per una golosa come me…fantastico!!!!

      • Chicca66 ha detto:

        Bene Laura, sono contenta che ti sia piaciuta, in effetti in questo caso il succo d’arancia forse non era il massimo, appena hai delle mele o del succo di mela riprovala e vedrai che goduria 🙂 Buona domenica 🙂

  12. Raffy77 ha detto:

    Buonissima la tua crostata con le uvette! 😛
    Anch’io quando faccio le crostate vado di stelline e cuoricini perchè sono una perfezionista e le striscie se non sono perfette non mi soddisfano 🙄

  13. Chicca66 ha detto:

    Raffy io son proprio negata per le strisce, mi si spaccano e quindi per evitare brutture faccio così 😉

  14. Elettra ha detto:

    Sai, ho ricevuto i complimenti da alcuni onnivori ai quali ho fatto assaggiare la mia http://lacucinavegana.blogspot.com/2012/01/crostata-con-marmellata-di-kumquat.html , preparata con questa tua fantasica frolla !!!
    Grazie Chicca 😀 !

  15. Cri ha detto:

    sai che adoro le crostate in tutte le loro manifestazioni terrene ;), ho appena fatto colazione, ma ne mangerei volentieri un paio di fettozze!

  16. Marta NewHorizons ha detto:

    Ho provato la frolla, con qualche personalizzazione ed è venuta davvero bene e molto aromatica, certo meno dolce che con lo zucchero, soprattutto perchè sopra ho spalmato una marmellata senza zucchero, ma a me e a Linda è piaciuta molto, grazie 😛

    • Chicca66 ha detto:

      Certo è meno dolce, io ne ho fatta una anche oggi, ho un ospite speciale: Angelin e lei adora i miei dolci e la marmellata quindi l’ho rifatta, usando farina di farro e questa volta sono riuscita a fare anche la classica griglia sopra 🙂 Baciotto a Linda

  17. Pingback: Crostata incoronata | New Horizons @ Human Graphia

  18. Cri ha detto:

    Ciao Chicchina, sono finalmente riuscita a provare questa favolosa frolla per fare degli “occhi di bue” con la belva. E’ favolosa! Oggi (ho ospiti onnivorissimi a cena) la riprovo per una crostata. Ti farò sapere i commenti. Non deve riposare, vero?
    Bacio forte!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...