Canditi all’arancia


Ho rispolverato una vecchia preparazione per fare i canditi, canditi all’arancia che nelle preparazioni natalizie si usano spesso, qualcuno li adora altri li snobbano,  ma questi devo dire li avevo usati per fare diversi dolci ed erano davvero molto gradevoli, Teo li ha mangiati a manate 😉 E li rifarò sicuramente appena trovo delle belle arance bio!

Ingredienti:
Bucce d’arance
zucchero di canna (come il peso delle bucce)
acqua

Procedimento:
Lavate bene le arance se l’avete usate una spazzola per togliere bene lo sporco, anche se sono bio; sbucciate le arance e tagliate la buccia a listarelle sottili, sbollentatele per 5 minuti in acqua bollente, in questo modo perderanno l’amaro, scolate e fate asciugare un po’ su di un canovaccio.
A questo punto pesate le bucce mettete ugule peso di zucchero in una padella capiente con mezzo bicchiere di acqua, fate sciogliere lo zucchero e solo quando sarà sciolto aggiungete le bucce continuando a girare per ammalgamare bene, dopo circa 15/20 minuti le bucce avranno assorbito tutto lo zucchero e cominceranno a caramellarsi.
 
Versate sopra ad un piano e fate raffreddare una volta asciuttte potete metterle in un vaso, buone subito e sicuramente ottime da aggiungere ai dolci.
Potete anche usare un secondo metodo che  prevede di tenere a bagno in un vaso le bucce per 4/5 giorni cambiando spesso l’acqua per poi procedere come sopra per fare i canditi, e secondo me vengon meglio con questo sistema che ho sperimentato.
 

Annunci
Galleria | Questa voce è stata pubblicata in Conserve, Dolci e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

16 risposte a Canditi all’arancia

  1. Felicia ha detto:

    Buonissime!!!! ottimo riutilizzo delle bucce d’arancia, per non sprecare nulla…. anzi come valorizzare 🙂 Mitica!!!!!!!!

    • Chicca66 ha detto:

      Grazie Feli, avevo fatto la marmellata quindi avevo tante bucce belle da poter tenere 🙂 Quest’anno non ho ancora fatto marmellata d’arance e non sò se la farò…

  2. Luby ha detto:

    Anche io le faccio come te!!!
    Oltre alle nocciole il prossimo anno quasi quasi regalo anche loro !!!!
    Slurp!!!
    In pratica si preparano allo stesso modo poi!

  3. violetta ha detto:

    Chicca non ci crederai ma stavo cercando il modo per fare le arance candite da mettere nei dolci….e cosa vedo!!! La ricetta servita su un piatto d’argento! Grazie!!!!!

  4. Raffy77 ha detto:

    Scommetto che danno dipendenza… :mrgreen:

  5. Elettra ha detto:

    Meravigliose, poi ricoperte con del cioccolato fondente fuso devono essere “spazziali” ! 😉

  6. lallabel ha detto:

    ciao chicca, devo dire che non adoro i canditi, ma questi mi fanno davvero gola!!!!
    come hai trascorso le feste?

  7. Barbara ha detto:

    vedi dove ho sempre sbagliato? non ho mai sbollentato per far perdere l’amaro.
    adesso lo faccio. sei bravaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa tu ^^
    baciotto 😀

  8. ElenaSole ha detto:

    Io con le cose caramellata non mi trovo a farle, poi si appiccicano tutte ed è dura a staccarle!
    cosa sbaglio???
    cmq non demordo, le provo queste ^^ baciiiiiiii

    • Chicca66 ha detto:

      Elena il segreto secondo me è farle carammelare al punto giusto e poi stenderle abbastanza distanziate come vedi nella foto sopra, anche se devo dire che queste una volta asciutte si sono staccate da sole 😉 Baciotto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...