Dado vegetale granulare


Ed eccovi un altro modo per autoprodurvi il dado, in questo caso il dado granulare, vi prego non comprate quei cubetti pieni di porcherie immonde e piene di sale, anche se c’è la scritta bio non fatevi tentare fare dell’ottimo dado è facilissimo anche in casa e ci sono diversi metodi e dal proposito vi ricordo anche QUESTO di Marta.
Ho usato l’essicatore, ma se volete potete usare il forno ad una temperatura di 50° fino a quando le verdure saranno completamente disidratate; oppure ancora senza disidratarle potete cuocerle vi spiegherò alla fine il procedimento mediante cottura.

Ingredienti:
500 g di cipolle
500 g di carote
200 g di sedano
200 g di prezzemolo
30 foglie di salvia
1 cucchiaio di curcuma
100 g circa di sale (la metà del peso delle verdure disidratate)

Procedimento:
Come prima cosa lavate bene le verdure, quelle che ho indicato io sono state usate secondo il mio gusto, potete usare le verdure di stagione che preferite, aggiungere anche funghi che conferiscono un aroma davvero particolare hai brodi
tagliate sottilmente le verdure e tritate grossolanamente il prezzemolo, lasciate intere le foglie della salvia, con l’essicatore le verdure sono state pronte in circa 8 ore.
Una volta pronte le ho tritate  e le ho seccate ancora un pochino, unico neo ho fatto fatica a tritare le carote di cui ne sono rimasti dei pezzetti un po’ più grossi, nulla di grave se necessario filtrerete il brodo altrimenti le lascerete.
 
 
Una volta pronte le ho pesate e ho aggiunto metà del loro peso di sale e un bel cucchiaio di curcuma, ho mischiato bene il tutto e riposto in un vaso di vetro che terrò in dispensa.

L’ho già usato diverse volte e vi garantisco che il brodo è davvero delizioso 😉

Vi dò anche un altra ricetta con bollitura delle verdure, ricetta che publicai su vb.:
Ingredienti:
500gr di cipolle
500gr di carote
200gr di sedano
200gr di fagiolini
200gr di prezzemolo
200gr di pomodori
200gr di zucchine
500gr di sale grosso
qualche cucchiaio di olio

Procedimento:
Tritatele tutte molto finemente e mettetele in una pentola, magari anche terracotta se ce l’avete, versate sopra il sale e l’olio. Se volete potete tritare più grossolanamente e frullare il tutto da cotto.
Dovrà cuocere per circa un ora e mezza, non dovete assolutamente aggiungere acqua, il sale tirerà fuori parecchia acqua dalle verdure che dovrà poi assorbirsi con la cottura, il composto dovrà essere molto denso; a cottura ultimata invasate ancora caldo e se volete aggiungete ancora un filo d’olio d’oliva.
 
Questo dado si conserva per tantissimo senza bisogno di metterlo in frigo (tranne naturalmente quando lo aprite), il sale fa da conservante. Per chi ha dei bimbi piccoli sicuramente è ottimo per fare dei brodi vegetali, ricordandovi di non aggiungere altro sale, buon dado a tutti 🙂

Scusate le ultime foto un po’ sfuocate ma sono foto vecchie 😉
  
 


Annunci
Galleria | Questa voce è stata pubblicata in Ingredienti base e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

42 risposte a Dado vegetale granulare

  1. CucinoinCina ha detto:

    Fantastico il tuo dado granulare, praticissimo e si conserva una vita! Grazie per aver linkato anche la mia versione, ma anche la tua è sicuramente da provare… Proverò nel forno o tornata in Italia, prenderò in prestito l’essiccatore di mio suocero, che lo usa solo per seccare i porcini che raccoglie! 😀
    Buona giornata Chicca 😉

    • Chicca66 ha detto:

      Grazie Marta e figurati è un piacere linkarsi a vicenda, altrimenti come si fa a crescere e imparare le une dalle altre 😉 Un abbraccio e ormai buona sera o buona notte 🙂

  2. Silvia P. ha detto:

    Interessante essicato! Magari lo provo, ormai ci siamo abituati all’altro bollito!

  3. Raffy77 ha detto:

    W l’autoproduzione!
    Molto interessante questo dado fatto con l’essicatore 😉
    Baci 🙂

  4. Mimì ha detto:

    Che “figata” anche il dado granulare, decisamente più pratico 🙂
    Io ho l’essiccatore, ma a Roma e non quì nella mia casa in montagna, se si utilizza il forno come faccio per far essiccare le verdure???
    Grazie Chicca, davvero una ricetta interessante!!! ^^

    • Chicca66 ha detto:

      Mimì se usi il forno ti basta metterlo alla temperatura di circa 50°/60° non di più altrimenti si perdono tutti i nutrimenti delle verdure 😉 Prova le verdure le puoi variare a tuo piacimento anche se sono sconsigliati ad esempio i cavoli che conferirebbero un sapore troppo preponderante sulle altre verdure 🙂

  5. Luby ha detto:

    Metto da conto la ricertta perche’ prima o poi l essiccatore sara’ mio!
    Per ora mi accontento della centrifuga che mio marito mi ha regalato!!

  6. mamy Graziella ha detto:

    Sempre brava e propositiva!

    • Chicca66 ha detto:

      mamy Graziellaaaaaaaa! Che bello vederti qua 🙂 Spero di vederti presto il tuo bimbo mi ha detto che forse sarai dei nostri l’8 dicembre 😉 Ti abbraccio forte!

  7. Felicia ha detto:

    Bellissimo!!!! proverò a farlo, magari sfruttanto i termoconvettori!!!! ti farò sapere 🙂 mi piace….

  8. violetta ha detto:

    Il tuo dado vegetale ormai è diventato indispensabile a casa nostra non usiamo altro va bene per tutto! Quest’anno io non stavo bene ma l’ha fatto mio marito perchè non aveva nessuna intenzione di usare quello comprato. Quello granulare dev’essere uno spettacolo. L’essicatore non ce l’ho. Ho visto su tibiona. Ho visto che è un pò caro ma secondo te è una spesa che merita. Tu per cosa lo usi? Grazie e un bacio.

  9. Chicca66 ha detto:

    violetta io potrei così aspettare che il papi prepari il dado 😦 tuo marito è davvero un grande se ti ha preparato il dado 🙂
    Io trovo possa essere un elettrodomestico molto utile se si ha ad esempio tanta frutta tipo prugne albicocche e altro si possono essiccare, io stò ancora aspettando che i miei alberelli regalino in abbondanza 😛 ad esempio oggi lo stò usando per una preparazione che come detto sopra se vien bene e sopratutto se è buona la vedrete 🙂
    Se vai a trovare Aldo salutamelo personalmente anche se di tanto in tanto ci sentiamo con skype 🙂

  10. violetta ha detto:

    grazie per le informazioni! Quando vado al mulino gli porto i tuoi saluti! Se penso che avevo il mulino a due passi è l’ho scoperto grazie a te che vivi lontano! Potere dei blog! Buona serata!

  11. lallabel ha detto:

    Ciao Chicca innanzitutto complimenti per il tuo fantastico blog!
    Seguo spesso le tue ricette 😉
    sono davvero deliziose e poi questo dado mi ha colpito davvero, tant’è vero che stavo considerando l’acquisto di un essiccatore.
    Ne avrei trovato uno anche abbastanza economico con regolazione della temperatura, poi mi sono chiesta che cosa ci si potrebbe essiccare d’inverno.
    Hai un consiglio? Vale l’acquisto?
    E secondo te..per fare il brodo granulare ed evitare che ci siano pezzi più grossi, non si potrebbe mettere tutto in un mixer? (magari meglio alla fine o anche prima piuttosto che tagliare sottilmente?)
    Grazie e ancora complimenti 🙂

    • Chicca66 ha detto:

      Grazie mille lallabel per i complimenti 🙂
      Come ho già detto sopra io credo che l’essicatore possa essere un acquisto utile se si sà sfruttare, non è certo un elettrodomestico che si usa tutti i giorni! Per quanto riguarda le verdure per evitare i grumi credo che la prossima volta ad esempio le carote le triterò da subito e poi le essicherò 🙂

  12. paola ha detto:

    Siiii!!!Grazie…ci pensavo proprio oggi mentre guardavo male quei cubetti che sono in frigo ormai da un pò e cerco di evitare di usare! Lo provo e ti faccio sapere!!!Thank you!;)

  13. Luu ha detto:

    un post importantissimo….grazie Chicca! 🙂
    buona giornata 🙂

  14. Pippi ha detto:

    Wow! il dado granulare! Io uso quello tuo della seconda ricetta e mi trovo più che bene, ma certo che questo è fantastico!

  15. Herbs ha detto:

    questa ricetta è sempre utilissima!non pensavo che si potesse fare anche con l’essicatore, buono a sapersi!!

  16. Elettra ha detto:

    Fantastica idea !!! 🙂
    Chiccolina, sei mitica !

  17. Barbara ha detto:

    faccio il dado più o mano così (quello secco) e per non lasciare pezzi troppo grossi frullo tutto nel macinino da caffè 😉

  18. Katy ha detto:

    questa è davvero un’ottima idea! Grazie! 🙂

  19. Pingback: Minestra d’avena e cavolini | Magie Vegan di Chicca

  20. Elettra ha detto:

    Sai già che ho fatto il dado veg “cotto”, in genere quanto ne usi per 1/2 litro d’acqua ?
    Grzie, Ele.

  21. Pingback: Zuppa con la catalogna | Magie Vegan di Chicca

  22. Loredana Galli ha detto:

    ma tu guarda che ricettina che ho trovato!!!!il dado vegetale!!!!…..io cerco sempre di usarlo meno possibile e se lo compro,lo compro vegetale ma…uuhhmm,se lo devo usare,lo guardo sempre storto :-(….bene!e da oggi si cambia!!!!Chicca???se non ci fossi ti si dovrebbe inventare!smmmuack!!! ❤

  23. cristina agostini ha detto:

    eccezionale sul serio! mi chiedevo se si può essiccare anche la seconda versione, quella cotta con l’olio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...