Spätzle alla zucca


Vi avevo già proposto gli spätzle agli spinaci ora vi propongo questa versione alla zucca altrettanto ottima. Teo e anche il papi vanno matti per gli spätzle, potrebbero sembrare una preparazione difficile se non si ha lo strumento apposta per farli, ma non è così potete usare un saccapoche come avevo fatto con QUESTI GNOCCHI, naturalmente verranno più grossi.

Ingredienti:
250 gr di farina (ho usato semola rimacinata)

200gr di zucca
erbe aromatiche (rosmarino, timo, salvia)
200ml di acqua o latte (o metà acqua e metà latte)
3 cucchiaini di noeggs (se non l’avete mettete un goccio di acqua in più)
noce moscata
un pizzico di sale

Per il condimento:
panna vegetale o crema d’avena o di riso (ho usato panna di soia)

salvia
aglio
margarina o olio (ho fatto metà e metà)

Procedimento:
Come prima cosa ho cotto la zucca a spicchi nel forno con le erbe aromatiche, per una mezzoretta, deve essere bella morbida; poi l’ho frullata aggiungendo noce moscata e un pizzico di sale, deve diventare una crema bella liscia.
Ho sbattuto il noeggs con 100ml di acqua, ripeto non è indispensabile, io ce l’ho e lo uso come sostituto delle uova, potete altrimenti aggiungere un goccio di acqua in più.
A questo punto mettete in una ciotola e aggiungete la farina impastando velocemente aggiungendo la restante acqua o latte, risulterà un composto abbastanza appiccicoso che lascierete riposare almeno mezzora.
 
 

Mettete a bollire dell’acqua salata, fate cadere poco alla volta l’impasto nell’acqua, sono pronti quando vengono a galla, con una schiumarola raccoglieteli man mano che salgono e metteteli direttamente nella padella dove avete fatto leggermente soffriggere uno spicchio di aglio qualche foglia di salvia e aggiunto la panna, girate un attimo per ammalgamare, io ho aggiunto un pizzico di peperoncino oppure del pepe macinato fresco
 
 
mi sono venuti molto piccoli, dalla foto potrebbe sembrare un pappone unico ma vi garantisco che non è così 😛

 

 

 

Annunci
Galleria | Questa voce è stata pubblicata in A tutta zucca, Primi piatti e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

22 risposte a Spätzle alla zucca

  1. Felicia ha detto:

    Non ho mai fatto gli spatzle, dovrò provare, non ho lo strumento adatto, ma ho acquistato uno schiacciapatate dotato di disco a faro grossi, magari…….. sarà uno dei prossimi esperimenti!!!!! bellissima ricetta, stupende le fotografie!!! 🙂

  2. CucinoinCina ha detto:

    Mi sono sempre piaciuti, li mangiavo d’estate in montagna e mi piacerebbe riprovarli in versione veg. Anch’io come Feli ho solo uno schiaccia patate e non so se sarà lo stesso…Al posto del noegg potrei mettere pari quantità di amido o fecola? Il peso che indichi della zucca è da cotta o al netto ma da cuocere? grazie Chicca 😉

  3. Mimì ha detto:

    Anch’io non ho mai provato a fare gli spatzle, però mi hanno sempre stuzzicato, vedendo ovviamente le tue preparazioni 🙂
    Ciò che mi chiedevo però è questo, la mi paura, ma in cottura non si sfaldano e disperdono troppo nell’acqua, voglio dire l’impasto deve rimanere bello sodo oppure morbido, ho paura che cuocendoli si sfalderebbero e non otterrei nulla di buono!? 😦
    Illuminami… 😛

  4. Raffy77 ha detto:

    Molto originali gli spatzle alla zucca 😉 sembrano buonissimi! 🙂

  5. violetta ha detto:

    Altra preparazione da fare prossimamente……non voglio più sentire la frase….ma se sei vegan cosa mangi?. Io non sò cosa cucinare per prima e poi grazie al tuo blog ho una bellissima ricetta al giorno! Grazie ragazze!

  6. Elena ha detto:

    Ma non si può vivere (in cucina) senza l’attrezzo per gli spatzle!!! merita il viaggio a Bolzano….grazie Chicca per la ricetta (già testata e ottima!)

  7. Luu ha detto:

    ma sono…spaziali!! 🙂 slurp, per una zuccomane come me inperdibili, grazie Chicca! 🙂

  8. Herbs ha detto:

    che strani! hanno un bellissimo colore, devono essere davvero appetitosi.. ho visto anche quelli agli spinaci.. davvero d’ispirazione, come sempre!

  9. Chicca66 ha detto:

    Grazie Herbs 😉

  10. Barbara ha detto:

    sto ancora ridendo per “il pappone unico” ^_^
    belli, se ci faccio gli gnocconi o le similchicche (hai presente quelle buonissime a metà strada tra gnocchi e spatzle vero?) vengono bene lo stesso nè ? 😀
    Barbara

  11. Chicca66 ha detto:

    Certo che vengon bene lo stesso cara Barbara 😉 😛

  12. Melania ha detto:

    quindi anche senza uova legano ugualmente….:-) ci proverò ho un gruppo di vegani al pranzo di pasqua e volevo farli ma mi hai convinta 🙂

  13. Chicca66 ha detto:

    Ciao Melania, certo io li faccio sempre senza uova 🙂 Fammi sapere come va il pranzo pasquale 🙂 Verrei volentieri a trovarti nel tuo agriturismo e se fossi più vicina ti darei una mano con gli ospiti vegani 😉

  14. Lo ha detto:

    Cara Chicca prendendo spunto dalla tua magnifica ricetta ho provato a fare gli spaztle di piselli…grazie mille per l’ispirazione 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...