Farro risottato con cavolini di bruxelles


Ed eccovi un bel piatto di farro risottato, cereale che mi piace in diverse versione: freddo, in minestre, zuppe e appunto risottato. Il farro ha diverse proprietà nutriteve è povero di grassi, ricco di fibre, di vitamine e sali minerali.
Il farro, inoltre, è uno dei cereali meno calorici: 100 g apportano circa 340 kcal; contiene, poi, l’aminoacido essenziale metionina, carente in quasi tutti gli altri cereali.
I cereali apportano buone quantità di vitamine del gruppo B e anche proteine, che pur essendo di scarsa qualità biologica, possono, se unite a quelle dei legumi, dare origine a una miscela proteica di valore biologico paragonabile a quello delle proteine animali.
Pare che il farro sia anche più digeribile per coloro che mal digeriscono i comuni prodotti a base di grano duro e grano tenero.
E che dire dei cavoletti di bruxelles vi rimando a QUESTA pagina che vi avevo già segnalato parlando delle innumerevoli proprietà delle crucifere.

Ingredienti per 4 persone:
320 g di farro
1 confezione di cavolini di bruxelles
1 cipolla
foglie d’alloro
foglie di salvia tritate
curcuma (o zafferano)
vino (rosso o bianco a piacere)
1 litro circa brodo vegetale
olio
sale

Procedimento:
Mettere dell’olio in padella dove andrete ad aggiungete la cipolla tritata finemente assieme alle foglie di salvia, le foglie d’alloro lasciatele intere, fate appassire, aggiungete il farro che farete tostare alcuni minuti.
Aggiungete  i cavolini tagliati in 4

sfumate con il vino, io ho usato del rosso semplicemente perchè avevo un ottima bottiglia aperta, solitamente uso dei bianchi per queste preparazioni

una volta evaporato il vino coprite con il brodo vegetale ben caldo, coprite e portate a cottura. I tempi di cottura possono variare in base alla qualità del farro, questo che uso io cuoce in circa 30 minuti

Servite fumante e buon appetito 🙂

Questa voce è stata pubblicata in cereali e affini, Primi piatti, risi risotti e affini e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

11 risposte a Farro risottato con cavolini di bruxelles

  1. Felicia ha detto:

    Buonissimo!!! cremoso, gustoso, appagante. Appena nasceranno i primi cavolini ti copierò la guarnizioni, cambierò cereale (senza glutine) ma i cavolini nel risotto non li ho mai provati… devo rimediare 🙂

    • Chicca66 ha detto:

      Purtroppo i miei cavolini non hanno dato frutti 😦 Ma non demordo e l’anno prossimo li ripianterò cercando di documentarmi meglio sulla loro coltivazione 🙂
      Anche con il risotto i cavolini sono fantastici 🙂
      Buona domenica con i tuoi, spero la febbre sia passata 🙂 Qui c’è in forse Cri che anche lei questa mattina non era in forma, spero venga comunque lasciando a casa i batteri 😛

  2. violetta ha detto:

    Che bell’idea che mi hai dato! Il farro mi piace molto e anche i cavolini di bruxelles solo che non sò mai come cucinarli. Appena li trovo al mercato li compro e poi risotto anche per me! bravissima come sempre! Buona domenica tesoro!

    • Chicca66 ha detto:

      Buona domenica anche a te Violetta cara 🙂 I cavolini sono buoni in diversi modi non rinunciare a questo meraviglioso ortaggio che è in realta un germoglio ricchissimo di nutrimenti 😉 Baciotto

  3. Silvia P. ha detto:

    Sembra buonissimo, piatto giusto per una domenica con nebbiolina…magari con un bel camino acceso…
    Ciao Silvia.

  4. Chicca66 ha detto:

    E si cara Silvia hai proprio ragione, anche qui è grigino il tempo, mi sarebbe piaciuto far trovare ai miei ospiti il camino acceso ma non fa così freddo! Sarà per il prossimo incontro 🙂

  5. CucinoinCina ha detto:

    Ma sai che i cavolini non li ho mai provati? 😦 ..e quì neache l’ombra…
    Invece il farro ce l’ho perchè ne avevo messo in valigia 😉 Proverò la combinazione quando rientro perchè questo piatto sembra davvero invitante 😀

  6. Mimi ha detto:

    Queste ricettino mi fanno impazzire, leggere, semplici e gustose 🙂
    Ottimo risotto di farro! Con questo freddino e’ il massimo 😉

  7. Marilena ha detto:

    il curcuma quando si deve mettere ? nel procedimento non lo nomini ma negli ingredienti cè

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...