Cavolo verza all’olandese


Veganizazione di una ricetta che mi ha davvero sorpreso per il sapore delicato e devo dire che nonostante l’impiego della panna di soia è risultata molto leggera e digeribile, forse il merito è delle spezie: alloro e chiodi di garofano dei chiodi di garofano vi riporto due link dove potete trovare delle curiosità molto particolari di questa spezia famosa fin dall’antichità per le sue proprietà terapeutiche il primo è QUESTO il secondo QUESTO.
E del alloro o lauro non diciamo nulla?
Le foglie e le bacche di alloro hanno proprietà medicinali di una certa importanza. Infatti, sminuzzando 5 o 6 foglie secche di alloro e mettendole in una tazza di acqua bollente si ottiene un ottimo infuso che, bevuto caldo prima di coricarsi, fa sudare abbondantemente riuscendo, quasi sempre ad impedire l’evolversi di un raffreddore o di un’incipiente influenza. Lo stesso infuso sorseggiato dopo i pasti, riesce, grazie alle essenze contenute, a facilitare la digestione e ad eliminare i fastidiosi gas intestinali. L’infuso, ancora, rinforza lo stomaco, eccita l’appetito e, come tutti gli infusi fatti con piante contenenti oli essenziali, è un ottimo e prezioso anticatarrale.

Ingredienti:
1 cavolo verza di circa 800 g
2 tazze di brodo vegetale
1 confezione di panna vegetale di soia
1 tazza d’acqua
30 g di burro di soia (od olio)
1 cipolla steccata con 2 chiodi di garofano
3 cucchiai di farina bianca
1 cucchiaino di curry
2 cucchiai di gherigli di noci tritati
1 foglia di alloro
1 spicchio di aglio
sale
pepe

Preparazione:
Eliminate le foglie esterne dure e il torsolo del cavolo, tagliatelo a spicchi avendo cura di lasciarlo però intatto come forma, mettetelo in una padella con la cipolla, l’alloro e l’aglio e copritelo con il brodo vegetale, meglio se fatto fresco da voi

salate, pepate e lasciate cuocere a fuoco moderato per 10 minuti; e straetelo e mettetelo in una pirofila, facendo attenzione a non disfare gli spicchi
  
preparate ora la salsa al curry, sciogliete il burro e aggiungete la farina, diluite poco alla volta con la panna e pari quantità di acqua, potete usare anche il brodo se volete, mescolando continuamente a fuoco basso fino a quando non prende il bollore, togliete mezzo mestolo di salsa dove andrete a sciogliere il cucchiaino di curry, riunite nuovamente il tutto.
Prelevate gli spicchi di verza e posizionateli in una pirofila oliata, versateci sopra la salsa e cospargete con i gherigli di noce tritati grossolanamente

Infornate 20 minuti a 220°, servete ben caldo. Per noi è stato un piatto unico semplicemente accompagnato da pane, può diventare un contorno ad un secondo leggero oppure accompagnare dei cereali semplicemente bolliti!
Buon appetito!

Annunci
Galleria | Questa voce è stata pubblicata in Contorni e insalate, Piatti unici e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

14 risposte a Cavolo verza all’olandese

  1. CucinoinCina ha detto:

    Wow, questo piatto è veramente gudurioso, e si presta a far fuori il solito filone di pane a testa… 😉 brava Chicca! Ma come mai si chiama “all’Olandese”?

    • Chicca66 ha detto:

      E si cara Marta anch’io ho mangiato un sacco di pane 🙂 credo si chiami così per via della salsa! Ho lasciato il nome del mio ricettario ho solo veganizzato questa volta 😛

  2. Luu ha detto:

    slurp…magia pura 🙂 (di Chicca) fantastica ricetta..:!

  3. Mimì ha detto:

    Molto cremosa come ricetta… Va bè senza ciarlare sulla presenza della panna o meno, la trovo comunque una squisita preparazione, insolita per i chiodi di garofano, ma comunque sfiziosa! ^^

  4. Felicia ha detto:

    Bellissima e gustosa ricetta!!!! mi piace, alternativa e gustosa…. magari cucinato così lo gradisce anche Fausto, proverò….

  5. Felicia ha detto:

    Complimenti per le fotografie, molto molto realistiche…. quasi quasi si sente l’aroma dei chiodi di garofano. Mi capita di bere l’infuso di alloro, magari abbinato alla mia tisana della sera, è buonissimo oltre che terapeutico 🙂 grazie per tutte le informazioni trasmesse!!!

  6. violetta ha detto:

    che delizia questa preparazione…..direi unica. La prossima settimana la provo sicuramente….secondo te posso utilizzare il cavolo rosso? un grosso bacio!

  7. Raffy77 ha detto:

    Che aspetto invitante! 😉

  8. shekkaballah ha detto:

    Uh che meraviglia che m’ero perso! 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...