Torta rustica di mele


Torta che mi ha entusiasmato per la sua morbidezza e friabilità, non è nulla di particolare ma ve la propongo proprio per questo motivo.Vi avevo proposto anche questa versione, esistono un infinità di ricette per fare la torta di mele, io stessa fino a qualche anno fa usavo burro, uova e latte, quando in effetti per ottenere torte morbide non sono assolutamente indispensabili e onnivori che mi leggete come sempre vi invito a provare!
La miscela delle farine potete naturalmente variarla, anche se la farina integrale che ho usato le ha dato quella consistenza rustica che ho imparato ad aprezzare nei dolci vegani.

Ingredienti:
250 g di farina integrale
150 g di farina tipo 00 bio
170 g di zucchero di canna (o 150 g di malto di mais)
1 bustina di cremor tartaro (o lievito per dolci)
1 pizzico di sale
1/2 cucchiaino di cannella
150 g di olio di girasole
300 g di latte di riso (o altro latte vegetale)
2 cucchiai di succo di limone
4 mele
1 cucchiaio di zucchero
1 cucchiaio di cannella

Procedimento: 
Lavate bene le mele, sbucciatele e tagliatele a tocchetti non molto grandi, mettete in padella con 2 cucchiai abbondandi di sciroppo di mais, il succo del limone e cuocete, non devono spappolarsi ma restare intere.
In una ciotola miscelare l’olio con lo zucchero, o lo sciroppo, e il latte, sbattete bene.
 
 
In un altra ciotola miscelate, setacciandole, le farine con il lievito, il mezzo cucchiaino di cannella e il pizzico di sale; unite la parte liquida ammalgamando e sbattendo con la frusta, deve risultare un composto abbastanza consistente.
Oliate e infarinate la tortiera versando metà del composto, versate anche le mele distribuendole bene andando a ricoprire con il restante impasto.
Miscelate ora il cucchiaio di cannella restante con il cucchiaio di zucchero cospargendolo sulla superficie della torta. Infornate per circa 50/60 minuti a 180°

Solitamente non amo molto la cannella mentre invece in questa torta mi è proprio piaciuta!

Ps: spero riuscite a percepire la morbidezza e la friabilità che è rimasta perfetta anche il giorno dopo, deliziosa con un buon tè 😉

 

Questa voce è stata pubblicata in Dolci e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

24 risposte a Torta rustica di mele

  1. lucia ha detto:

    Io ho percepito la bontà di questa torta assaggiandola!!..poi io adoro la cannella, la farò esattamente come da tua ricetta!
    Apprezzata molto anche da Claudio e mia mamma!

    Complimenti per questa torta e bravissima per la tua fantasia e inventiva nel cucinare!!

    Ciao cuginetta!

  2. Chicca66 ha detto:

    Grazie Luci 🙂 sono felice di sapere che anche Claudio e mamma abbiano apprezzato!
    Falla e poi dimmi i ragazzi che ne pensano 😉
    Un abbraccione 😛

  3. patrizia ha detto:

    Ho letto e …che bontà ! Vado ad esibirmi . Ti saprò dire

  4. Elettra ha detto:

    La devo fare al mio Nic, di sicuro gli piacerà, lui adora le torte di mele !
    Ed ho giusto 4 mele che chiedono pietà…
    Baciotti, Ele.

  5. Felicia ha detto:

    Fantastica!!! le torte di mele sono le mie preferite, adoro la loro natuarle dolcezza. La tua torta è soffice e gustosa, spettacolare 🙂 Bravissima….

  6. Chicca66 ha detto:

    Grazie Feli, la prossima provo a farla con la farina di riso tipo la tua suprema 🙂

  7. Mimì ha detto:

    Non so perchè, ma la torta di mele è sempre la torta di mele,la sua dolcezza, la sua morbidezza è ineguagliabile… Torta antica che rimane sempre la più deliziosa… Io da quando la provai con le annurche ed aggiunsi del succo di mela 100% frutta senza zucchero al posto del latte vegetale, mi resi conto di quanto quella torta era buona, facile da preparare e veloce da finire… Piace sempre a tutti grandi e piccini ^^

  8. Elena ha detto:

    Ciao, mi piacciono le tue ricette e sono sempre curiosa di sapere particolari in base alla tua esperienza: volendo usare il malto non è meglio aumentare anzichè diminuire la dose rispetto allo zucchero di canna? non è che il malto dolcifica un po’ meno? così mi regolo sulle conversioni….grazie

    • Chicca66 ha detto:

      Grazie Elena, si hai ragione in effetti il malto dolcifica meno dello zucchero, ma in questo caso si tratta di scriroppo di mais che è più dolce! Poi diventa anche una questione di gusto personale io non amo più i dolci troppo dolci! Io solitamente faccio più o meno le stesse dosi 😉 Prova e fammi sapere 🙂

      • Elena ha detto:

        Ah, ecco spiegato. Anch’io non sopporto più i dolci troppo dolci, però uso solo il malto e non lo sciroppo (le amiche macrobiotiche dicono ci sia una differenza sostanziale…). Proverò prestissimo!

      • Chicca66 ha detto:

        Elena fammi sapere, la mia amica Patrizia qui sopra l’ha fatta e ha gradito molto 😉

  9. shekkaballah ha detto:

    Ma che meraviglia!!!

  10. patrizia ha detto:

    torta fatta!!! Ma che buona !! Nonostante il fornetto della Barbie ( quello spilorcio di Paolo non me l ha ancora comprato )è venuta una bontà al punto che mi devo dare una regolata altrimenti a furia di assaggi me la mangio tutta . Brava Chicca Baci

    • Chicca66 ha detto:

      Oh! Che bello Patrizia son proprio contenta che ti sia veuta bene! Di a Paolo che Natale non è lontano e potrebbe regalarti un bel forno senza fare lo spilorcio 🙂
      Baciotti a tutti e due 🙂

  11. Raffy77 ha detto:

    mmm…bella mobidosa! 😉

  12. violetta ha detto:

    chiccaaaaaa!!! che delizia questa torta……la voglio!!! Appena finisco i biscotti sarà mia! Percepisco la morbidezza solo guardandola! Purtroppo in questo periodo sono sempre molto stanca ma questa torta la voglio proprio fare!!!!

  13. Pingback: Nella cucina della Ariston – Wuxi! | New Horizons @ Human Graphia

  14. Pingback: Torta di mele rustica (versione gluten free) | Magie Vegan di Chicca

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...