Tagliatelle alle bietoline con ratatouille di verdure

Le bietoline nell’orto in questo periodo non mancano mai, basta tenerle rasate e loro generose rispuntano per il piacere delle nostre pietanze.
Spesso mi è stato chiesto la differenza tra bietole e biotoline o coste:
la bietola o bieta (Beta vulgaris), appartenente alla famiglia delle Chenopodacee, è una varietà di barbabietola da orto, e si divide in bietola da coste e bietola da foglie, che si differenziano tra loro per la forma delle foglie.
La bietola da coste ha un cespo di foglie verde scuro, avente un picciolo bianco carnoso molto sviluppato in lunghezza ed in larghezza, che si dirama in nervature molto pronunciate  che chiamiamo coste (esistono varietà con coste rosse o verdi).
La bietola da foglie o erbetta, ha piccioli molto più ridotti, e la parte prevalente è la foglia, di un verde brillante, che si consuma come gli spinaci.
La bietola da foglie si trova spesso nei mercati; è molto tenera e si può gustare lessata o cotta al vapore, e condita semplicemente con olio, oppure accompagnata a pietanze in umido.
La bietola da coste, deve essere cotta separando le coste dalle foglie, poiché i tempi di cottura sono molto differenti: 5 minuti per le foglie, 15-20 minuti per le coste. Si mangia lessata o cotta al vapore, nelle minestre e minestroni, negli sformati, nelle frittelle.
La bietola ha proprietà rimineralizzanti, garantisce un buon apporto di vit. A, di vit. C e di magnesio, ferro e potassio , ma contiene un’elevata quantità di acido ossalico (elemento analogo al calcio), e altrettanta quantità di sodio; per questo motivo è sconsigliato il consumo a chi ha problemi renali o soffre di ipertensione.

Ingredienti per 4 porzioni abbondanti
Per la pasta:
300gr circa di farina per pasta
150gr circa di bietoline lessate e ben strizzzate
100ml circa di acqua
2 cucchiai di olio
farina di riso

Per il condimento:
cipolla
carote
sedano
zucchine
zenzero
semi di girasole
peperoncino
tamari o sale
una tazza d
besciamella veg
scorza di limone

Procedimento:
Preparate l’impasto mettendo in una ciotola la farina con le bietoline tritate o frullate molto finemente e i due cucchiai di olio, impastate aggiungendo acqua poco per volta, fate attenzione l’impasto deve essere bello sodo e le bietoline contengono acqua.
Fate riposare una mezzoretta poi tirate la vostra pasta e fate le vostre tagliatelle. Io uso la farina di riso per spolverare la sfoglia è perfetta per asciugare e per non fare attaccare la pasta.
 
Preparate il condimento facendo stufare le verdure, mettete anche i semi di girasole, devono restare tutto un po’ croccante, io le ho insaporite con del tamari.
Mentre le verdure cuociono preparare la besciamella con un cucchiai di farina+2cucchiai di olio e circa 400ml di latte vegetale, aromatizate con scorza di limone e noce moscata. Cuocete la pasta per pochi minuti scolatela e versatela nelle verdure dove aggiungerete anche la besciamella, ammalgamate bene il tutto e servite;
La besciamella potete ometterla o sostituirla con panna vegetale, o ancora crema di riso od avena!

 


Annunci
Galleria | Questa voce è stata pubblicata in Pasta fatta in casa, Primi piatti. Contrassegna il permalink.

8 risposte a Tagliatelle alle bietoline con ratatouille di verdure

  1. Mimì ha detto:

    Non ho mai fatto le tagliatelle colorate, è una di quelle versioni della pasta che mi manca… Ho preparato una volta sono gli gnocchi tricolore… Ma mi ricordo che ci misi parecchio tempo per la preparazione U_U !
    Adoro la pasta con le verdure, piatto semplice ma gustoso… Le bietoline nella pasta mi attirano molto, mi piace il loro sapore delicato… Tanto quanto il sapore dolce delle coste di bieta!
    Ottimo piatto!!!! ^^

  2. Luu ha detto:

    buonissime e delicate…! 🙂

  3. Raffy77 ha detto:

    Sei la regina della pasta fatta in casa ! 😉

  4. Chicca66 ha detto:

    @Mimì grazie, in effetti hai ragione ci vuole un pochino più di tempo a fare la pasta colorata, ma di tanto in tanto è carino variare e i colori a tavola sono una delle cose che più adoro 🙂 Si che io preferisco le bietoline alle coste!
    @Luu grazie 😉
    @Raffy 😳 esagerata 😛

  5. CucinoinCina ha detto:

    Che piatto invitante, ottimo lavoro, come sempre Chicca! Ammiro la tua costanza ed energia che trasmetti ad ogni tua prelibatezza ! 🙂

  6. Chicca66 ha detto:

    @Grazie Marta, cerco di mettere sempre il meglio nelle cose che faccio 🙂 Anche se in questo momento avrei bisogno di ricarirami ma siete anche voi che mi date l’energia per il mio lavoro 🙂

  7. Felicia ha detto:

    Favolose!!!! che colori stupendi e chissa che gusto 🙂 Sei mitica, le tue paste sono assolutamente perfette!!!! Bacione

  8. Elettra ha detto:

    Biete o bietoline non mi fanno impazzire, ma mi sa che così mi leccherei i baffotti… 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...