Torta farcita alle albicocche


Torta nel pieno della sua stagione se volete approfittare di questo favoloso frutto così ricco di proprietà nutritive. La raccolta inizia i primi di maggio e termina verso la metà del mese di luglio. È un frutto altamente digeribile, appetibile, ipocalorico e con un indice di sazietà notevole. Le albicocche possono essere consumate al naturale oppure venire essiccate o sciroppate.
L’albicocca è il frutto che contiene le dosi più elevate di potassio e carotene; il carotene è una sostanza molto importante, utilizzata dall’organismo per la produzione di vitamina A. Inoltre l’albicocca è ricca di vitamina A, B, C e PP e di diversi oligoelementi (come magnesio, fosforo, ferro ecc.). Ha anche proprietà lassative, favorite dalla presenza del sorbitolo (uno zucchero). Un’indicazione importante è quella di evitare di aprire i noccioli e consumarne il contenuto, perché contengono una sostanza tossica (un derivato dell’acido cianidrico), ma se vengono consumati cotti grazie al loro elevato contenuto di amigdalina, i semi di albicocca sono una fonte eccellente di vitamina B17. 
Le albicocche sono un ottimo alimento per la prevenzione dei tumori. Uno studio pubblicato dall’American Cancer Society sostiene che le albicocche, e altri alimenti ricchi di carotene come le carote, possono ridurre il rischio di cancro alla laringe, esofago e polmoni. Una manciata di albicocche contiene il 100% della dose giornaliera raccomandata di betacarotene, un potente antiossidante che il nostro corpo converte in vitamina A.
Le albicocche aiutano a prevenire la formazione di placche sulla parete interna delle arterie, rafforzano il sistema immunitario e contribuiscono alla salute degli occhi, della pelle, dei capelli, delle gengive e delle ghiandole e al bilanciamento della pressione sanguigna e della funzionalità cardiaca.
L’albicocca è un’ottima fonte di potassio (240mg per 100g) e (ferro 0,4 mg per 100g), essenziale per i globuli rossi. Oltre al ferro e al potassio: il cobalto e il  rame rendono le albicocche il frutto ideale per combattere l’anemia.
Come abbiamo appena detto: l’albicocca è una fonte eccellente di potassio ed è stato clinicamente dimostrato che fresca o secca è una buona alternativa ai diuretici chimici.
Questo frutto è anche particolarmente ricco di boro, una elemento che è stato recentemente riconosciuto come fattore di prevenzione contro l’osteoporosi, in quanto è in grado di limitare il livello di estrogeni nelle donne in post-menopausa.
Le albicocche contengono quasi il 50% di olio vegetale e per questo motivo sono ampiamente utilizzate in sostituzione alle mandorle nei prodotti alimentari, cosmetici e farmaceutici.

Ingredienti per l’impasto:
100gr di farina di farro
100gr di farina tipo 2 (semintegrale)
100gr di zucchero di canna 
1 cucchiaino di lievito (cremor tartaro)
1 cucchiaino di noegg (facolttivo)
1 goccio di latte per diluire il noegg
1 pizzico di sale
100gr di margarina o olio

Ingredienti per il ripieno:
12 albicocche
1 pugnetto di uvette (facoltative)
nocciole tritate
20 g di zucchero di canna
un pochino di acqua

Procedimento:
Preparate l’impasto setacciando le due farine con il lievito e il sale, io ho usato il robot per impastare lavorando poi ancora un attimo con le mani, mettete in frigo a riposare per un mezzora/un ora.
Preparate intanto le albicocche che devono essere belle mature, mettete 20 g di zucchero in una padella con un goccio di acqua, unite le albicocche tagliate e il pugnetto di uvetta, cuocete per 5 si devono disfare.
Dividete l’impasto in due parti uguali, io uso due fogli di carta forno, in questo modo non si attacca e non si rompe, visto che l’impasto è molto morbido. Farcite con le albicocche mettendo anche delle nocciole tritate, che possono diventare mandorle o pinoli o quello che preferite come frutta secca.
Infornate a 180° per circa 35/40 minuti, deve esser bella dorata. Una volta fredda se volete spolverate con zucchero a velo oppure ancora calda spennelate con del malto o del succo d’agave.

  
 
Ps: ve la consiglio proprio è davvero molto golosa 😉


Annunci
Galleria | Questa voce è stata pubblicata in Dolci. Contrassegna il permalink.

14 risposte a Torta farcita alle albicocche

  1. CucinoinCina ha detto:

    ci credo che è buona, appena ne avvisto nei mercatini cinesi la provo! ho le macadamia come valida alternativa alle nocciole ma anche le mandorle potrebbero andare…!
    PS. come mai non vengo avvisata via mail di nuovi commenti pur avendo spuntato questa opzione? 😦

  2. Nello ha detto:

    Adoro le albicocche! 😛 …e a questo frutto sono legato in modo particolare perchè piaceva tantissimo anche a mio padre 😛 😛 Inoltre è stato uno delle cose rare che i medici gli permisero di mangiare (a piccole dosi) quando non poteva mangiare nulla…

    Direi proprio che questa tua torta è azzeccata alla stagione 😛 Con quel riepieno deve essere molto fresca e genuina 😛 …e con quell’impasto che circonda il tutto, invece, chissà che goduria *__*

    …un fettone mi ci vorrebbe proprio 😛 Mi aiuterebbe a svegliarmi, visto che sto domerendo in piedi nonostante mi sono alzato da qualche oretta O_o 😆

    (Ieri ho fatto il tuo couscous ed era fenomenale!!! 😛 Grassssie :mrgreen: )

    Un bacione Chiccuccia, e buona giornata 😉

  3. Mimì ha detto:

    Vedi ancora non mi è capitato di mangiare delle buone albicocche, e dire che mi piacciono moltissimo, spero di trovarne di buone… E’ un peccato non fare rifornimento di così tanti nutrienti!!!! Per la ricarica di potassio in questi giorni mangio un sacco di banane 🙂
    Questa torta è stupenda… E con la morbidezza e dolcezza dell’interno dev’essere davvero stuzzicante e gradevole accompagnata da un thè freddo per la merenda!! 🙂

  4. Raffy77 ha detto:

    Quanti dolci meravigliosi cucini!!!
    Questa torta la farò sicuramente 😉 amo tantissimo il sapore delle albicocche.
    Basin 🙂

  5. Chicca66 ha detto:

    @Marta devi provarla vedrai che ti piacerà molto 😉 Per gli avvisi via mail, mi fai una domanda da un milione di dollari 😦 Sono ignorantissima! Prova a flaggare nuovamente e rifare la procedura, oppure speriamo che qualche esperto ci illumini 😦 Un abbraccio 😉
    @Nello caro che bello vederti qua 😛 Te lo già detto lo sò ma te lo ripeto 🙂 Sai che anch’io ci sono delle cose che quando le mangio penso sempre a quanto piacevano alla mia mamma o al mio papà!
    Come và il nuovo lavoro? Qualcuno mi ha detto che lavori alle poste ora!
    Son contenta che il couscous ti sia piaciuto 😉 Bacione anche a te tesoro e buon tutto 😛
    @Mimì grazie, si era davvero molto buona questa torta 🙂 Anch’io mangio spesso le banane di solito a colazione 😉
    @Raffy cara, guarda che non cucino molti dolci, questo è un recupero di un vecchissimo post, in effetti sono settimane che non faccio dolci e qualcuno reclama ma siccome io non sono golosona tiro in lungo 😛
    Basin (fatti sentire!)

  6. coraline ha detto:

    chicca, svenirei per una fetta di queste!!!! 😀

  7. Felicia ha detto:

    Questo dolce è strepitoso!!!! adoro le albicocche, purtroppo è difficile trovarle di veramente buone in commercio, quelle della nostra pianta non sono molte, ma meglio poche che niente….. è bellissima la foto dove si vede il ripieno, fa venire l’acquolina in bocca!!

  8. Chicca66 ha detto:

    @Cora grazie, ti prego non svenirmi 😛
    @Felicia grazie cara, come dici tu meglio poche che niente, il mio alberello ne ha una sola 😦 ne aveva una decina ma son cadute!

  9. Nello ha detto:

    Il lavoro con le poste purtroppo è durato solo due mesi 😦 …si è trattato di un’assunzione a tempo determinato 😛 Per molti aspetti mi è servita tanto questa breve esperienza lavorativa! 😛

    Ora sono ritornato alle mie origini, ossia al chiosco :mrgreen: …però (per diversi motivi…), spero in qualche richiamata, anche se (per come funziona e per come ho capito…), sarà molto difficile che ciò avvenga…

    Nell’attesa sto cercando qualcos’altro altrove…

    Un bacione Chicca bella 😛

  10. Chicca66 ha detto:

    @Nello tutto nella vita serve a fare esperienza 🙂
    Un bacione anche a te, intanto continua a cercare 😉

  11. Daniela ha detto:

    Grazie per le preziosissime informazioni sulle albiCoccole…. 🙂
    Sono un super frutto a quanto pare!
    In commercio, a volte, ne ho trovate di gustose…. Ma quelle dei miei nonni non le batte nessuno! Mi manca la loro marmellata!
    Buona domenica a tutti!

  12. Chicca66 ha detto:

    Cara Daniela hai ragione sono un super frutto le albiCoccole 😛
    Io continuo a sperare che il mio alberello cominci a fruttificare seriamente, quest’anno come detto sopra ne ha uno 😦 Per poi fare anche la marmellata!

  13. rosa87 ha detto:

    Ciao Chicca buonissimo dolce ,amo le albicocche e non appena ne trovo belle gustose in commercio ti copio subito questa meraviglia….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...