Semplicemente gnocchi


Ricordo ancora i miei primi tentativi per fare gli gnocchi, un disastro 😦 Fino a quando ho imparato il segreto per preparare buoni gnocchi e cioè la scelta delle patate e la loro cottura. Per avere gnocchi sodi, ma non duri, dove il gusto della farina non contamina quello delle patate, bisogna disidratare le patate. Infatti più sono acquose, più farina occorre per rendere l’impasto lavorabile, ma più gli gnocchi risulteranno duri e dal sapore di farina.
Per disidratare le patate (che devono essere a pasta bianca, o comunque farinose) bisogna bollirle con la buccia, pelarle ancora calde (sotto l’acqua corrente per non bruciarsi) e schiacciarle ancora calde per farle evaporare durante il raffreddamento. Volendo si possono mettere in forno a 100 gradi per 30 minuti una volta schiacciate e disposte su una teglia, per disidratarle ulteriormente. Gli gnocchi possono anche essere congelati e quando li preparate dovete metterli a bollire senza scongelarli.
Gli gnocchi hanno circa 120 kcal per 100 g e quindi sono meno calorici rispetto alla pasta (che da cotta ne ha circa 170) essendo più simili al riso, in quanto contengono più acqua.

Ingredienti per gli gnocchi:
600 g circa di patate
150 g circa di farina
sale

Ingredienti per il sugo:
pasata di pomodoro o pelati
cipolla
aglio
panna vegetale (avena, riso, soia)
olio
sale

Procedimento:
Come prima cosa bollite le patate in acqua salata, mettetele direttamente a freddo e come detto sopra rigorosamente con la buccia

una volta pronte le patate schiacciatele con lo schiacciapatate e disponete il tutto su un piano di lavoro dove poter fare gli gnocchi in modo agevole

aggiungete la farina e cominciate a lavorare l’impasto che dove compattarsi e stare insieme senza fatica

formate dei biscioni dai quali ricaverete i vostri gnocchi, io per tagliarli uso una spatola, disponete gli gnocchi su di un ripiano ben infarinato, solitamente uso farina di riso a questo scopo perchè asciuga molto
ora non dovete fare altro che decidere come condire i vostri meravigliosi gnocchi, io ho fatto semplicemente un sughetto di pomodoro facendo imbiondire della cipolla tritata fine assieme ad uno spicchio di aglio, ho aggiunto la salsa e alla fine la panna vegetale

Ps:
gli gnocchi si prestano a svariati condimenti, anche se io credo che il sugo di pomodoro resti il migliore, ma potreste provare anche sciogliendo del vegformaggio tipo No-muh alle erbe o similari con del latte facendo una crema con la quale condirete gli gnocchi.
Buon appettito! :-

Annunci
Galleria | Questa voce è stata pubblicata in Primi piatti. Contrassegna il permalink.

11 risposte a Semplicemente gnocchi

  1. shekkaballah ha detto:

    Oh ma che meraviglia! Hai visto le mie bistecchine formaggiose di oggi? sarebbero ottimi dopo i tuoi gnocchi! http://shekkaballah.wordpress.com/2011/02/14/bistecche-formaggiose/

  2. Elena ha detto:

    Ciao Chicca, sono venuta subito a curiosare qui da Veganblog dove ti seguo e ti copio da molto tempo…metto il tuo blog fra i preferiti e mi meraviglio ogni volta delle tue creazioni!!

  3. magiedichicca66 ha detto:

    @Grazie Mirko, sono andata a vedere davvero fantastiche credo che Teo apprezzerebbe molto, io non potrei mai mangiare tutti e due i piatti tranne che in una delle nostre abbuffate 🙂
    @Elena grazie mille, mi fa molto piacere quello che mi dici e come sempre i vostri commenti saranno lo stimolo per farmi tornare ad impegnare in cucina in questo momento un po’ particolare e difficile 😉 Mi raccomando seguimi!

  4. Nadir ha detto:

    e se le patate le cuocio a vapore? assorbono lo stesso tanta acqua?
    ciao

  5. Pippi ha detto:

    ciao Chicca… un saluto veloce tanto per farti sentire che ti penso!!
    Due cose però:
    1. su VB non pubblichi più? (domanda che rivolgerei anche a Mirko)
    2. su VB hai messo un link al tuo blog sbagliato, correggi!!
    Baci baci

  6. Chicca66 ha detto:

    Ciao Pippi cara, lo sò che mi pensi!
    Certo che publicherò ancora su Veganblog, anche se per ora vorrei capire bene come sistemare al meglio il mio blog; non potrei mai abbandonare Veganblog, il primo amore non si scorda mai 🙂
    Vado a vedere cosa ho messo su veganblog come link :rool:

  7. violetta ha detto:

    Chicca! a me gli gnocchi vengono sempre duri…adesso ho capito come fare! Sai che fare gli gnocchi non è così semplice

  8. Chicca66 ha detto:

    Cara Violetta, anch’io ho impiegato un po’ di tempo per imparare a farli bene e sopratutto buoni, prova ad adottare i trucchi di cui ho parlato poi fammi sapere 🙂 Ciao tesoro

  9. Mimì ha detto:

    E’ proprio vero, il segreto è nella scelta delle patate, che se non sono buone e non vanno bene, l’impasto si sfalda e discioglie nell’acqua di cottura!!
    Ottimo post! 😛

  10. Pingback: Gnocchi di zucca e tofu | Magie Vegan di Chicca

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...